SFONDO ASSOS
SFONDO BANNER CHARLY GAUL
LA MOSERISSIMA BANNER SFONDO
INBICI STORE BANNER TOP NERO
INBICI STORE BANNER TOP
Home > Tutti gli Articoli > SERENA TASCA CON KTM PROTEK DAMA
serena-tasca-con-ktm-protek-dama-jpg
SERENA TASCA CON KTM PROTEK DAMA

SERENA TASCA CON KTM PROTEK DAMA



La Campionessa Italiana Under 23, Serena Tasca, gareggerà con la divisa del Team di Monticello Brianza in sella alla KTM Myroon Prestige, un arrivo importante che accresce il valore degli atleti che compongono la squadra agonistica che Patron Fabrizio Pirovano ed il Team Manager Nunzio Avventura hanno costruito in questi anni.

 

Ci siamo interessati a Serena ancor prima che vincesse il Campionato Italiano, abbiamo visto in lei delle qualità, che poi ha messo in evidenza durante l’anno scorso, l’abbiamo contattata e ci ha risposto positivamente. Siamo contenti di averla con noi, porterà la sua esperienza e la sua carica in un gruppo di giovani bikers che già si sono distinti nel 2015. Siamo certi che farà bene e difenderà con onore la maglia che veste.” cosi dichiara il Fabrizio Pirovano.

Banner dentro Notizia Assos
SELLE SMP BLOG + DENTRO NOTIZIE
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS
PISSEI BANNER BLOG + DENTRO NOTIZIE 12 LUGLIO
DANILO DI LUCA BANNER BLOG
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG

 

Vediamo di conoscere un po’ la nostra nuova biker.

Serena Tasca nasce a Seriate nel 1995, nel 2016 gareggerà nella categoria Under 23, la sua specialità è il Cross Country, dal 2012 è una presenza costante nella Nazionale, con la maglia Azzurra ha sempre fatto bene, ricordiamo solo i risultati del 2015, 4° agli Europei e 10° al Mondiale, un buon modo per onorare la maglia di Campionessa Italiana che ha meritatamente vinto nella gara di Volpago del Montello.

 

Serena quando e perché  hai iniziato ad andare in bicicletta ?

Ho iniziato ad 11 anni circa, mi ha quasi obbligato mio fratello Maurizio, lui gareggiava ed insisteva perché lo facessi anche io. Un giorno per farlo smettere gli dissi di iscrivermi ad un gara che si svolgeva vicino a casa, ho gareggiato, mi sono divertita e da li è iniziata la mia avventura. Oggi posso dire che senza l’insistenza di mio fratello non avrei mai scoperto questa bella attività e non averi avuto le soddisfazioni che mi sono andata a prendere. Grazie Maurizio.

 

Si dice che tu non sapessi nemmeno andare in bicicletta, prima che tuo fratello ti insegnasse, ed ora sei Campionessa Italiana ed una presenza costante della Nazionale Italiana, come è stato possibile ?

Ho avuto un buon maestro in mio fratello, persone che hanno avuto fiducia in me e mi hanno sostenuto in tutti questi anni ed una grande passione che mi ha dato la spinta per non mollare mai nemmeno dei momenti meno felici in cui sembrava che tutto girasse per il verso storto. Mi sono sempre impegnata al massimo per onorare la maglia che indossavo, sia di team che di Nazionale, perché so che c’è gente che fa grandi sforzi per permettermi di gareggiare ad alto livello ed io quando sono sulla bici penso anche a loro, e so che se faccio bene, faccio bene anche per loro.

 

 

 

Raccontaci in poche parole il tuo 2015

E’ stato un anno di chiari e scuri, ho iniziato con una serie di problemi fisici che hanno limitato le mie potenzialità, concludendo, comunque, al 3° posto nel circuito degli Internazionali d’Italia. Poi la svolta al Campionato Italiano. Ci sono arrivata tranquilla, consapevole che avrei fatto la mia gara, senza aspettarmi nulla, visto che non ero al massimo e le mie avversarie arrivavano da un buon periodo. Giro dopo giro vedevo che la mia condizione era buona, e piano piano recuperavo terreno, all’ultimo giro ero in compagnia di Lisa, mi gioco il tutto per tutto ed attacco sulla salita più lunga, l’attacco ha successo ed io arrivo al traguardo a braccia alzate. Sono stata convocata in Nazionale sia agli Europei che ai Mondiali, ho affrontato queste competizioni con la giusta determinazione e grinta, ed i risultati sono arrivati, 4° agli Europei e 10° al Mondiale. Adesso posso dire che è stato un buon anno.

Nel 2016 con la maglia KTM PROTEK DAMA dovrai confermare quanto fatto nell’anno appena trascorso. Te la senti di prendere qualche impegno ?

 

L’impegno che mi prendo è quello di impegnarmi sempre al massimo in qualsiasi gara, mi auguro di ripetere e, perché no, migliorare quanto fatto nel 2015. La voglia c’è, la grinta non manca, il Team che ho scelto è uno dei Top Team a livello Italiano, ci sono i presupposti per far bene.

 

Hai gà conosciuto i tuoi nuovi compagni di Team ?

Li conosco già tutti, ci si vede su tutti i campi di gara e con alcuni di loro condividiamo l’esperienza della Nazionale da anni, è un Team giovane, sono certa che mi troverò bene ed assieme faremo belle cose.

 

Un giudizio sulla KTM Myroon che userai nel 2016 ?

Ho avuto modo di testarla in un paio di occasioni, mi sono trovata bene, reattiva, stabile, facile da guidare, si posso dire che è una gran bella bici. Ora devo solo pedalare al massimo per portarla più volte possibile davanti a tutte.

 

Ultima domanda, come sei arrivata al KTM PROTEK DAMA ?

Mi hanno contatta, mi hanno fatto una proposta su un progetti di crescita, in un gruppo molto giovane. Ci ho pensato, ne ho parlato con la mia famiglia e poi ho deciso che era quello che volevo anche io. Crescere e migliorare in un ambiente tranquillo in cui i risultati sono importanti ma non fondamentali.

 

fonte Ufficio Stampa

KTM – PROTEK – DAMA

42.JPG
150.JPG
   

Condividi
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
PISSEI BANNER BLOG + DENTRO NOTIZIE 12 LUGLIO
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
DANILO DI LUCA BANNER BLOG
VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG
Banner dentro Notizia Assos
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
SELLE SMP BLOG + DENTRO NOTIZIE

Ti potrebbero Interessare

IN CASO DI EMERGENZA ECCO I KIT DI UTENSILI LEZYNE

Qualità dei materiali e buona praticità d’uso: questi i segni distintivi dei prodotti Lezyne, azienda …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *