SFONDO ASSOS
ITALIAN GRAVEL TROPHY BANNER TOP
BANNER CICLOPROMO MAXXIS HR BANNER TOP
sicurezza-in-gara-2-jpg
Sicurezza in gara 2

Sicurezza in gara



I DUE MEZZI CHE APRONO E CHIUDONO LA MANIFESTAZIONE fanno parte del novero delle scorte tecniche e rappresentano due elementi classificati come i più importanti dell’intero evento sportivo. a partire ed al termine del loro passaggio infatti, dipende l’applicazione del codice della strada.

 

Capita di frequente, incrociando, da automobilisti, una manifestazione dedicata al pedale, di scorgere alla testa dei ciclisti ed al termine del loro passaggio due vetture che mostrano insegne particolari e, rispettivamente “Inizio Gara Ciclistica” e “Fine Gara Ciclistica”. Si tratta dei due mezzi più importanti dell’intera competizione. Il perché è dato dal fatto che sono veicoli che sospendono temporaneamente il normale Codice della Strada e fanno “scattare” il fatidico “articolo 9”, che autorizza e regolamenta lo svolgimento delle gare ciclistiche, come da normativa nazionale, identificando il cosiddetto “Campo di Gara Mobile”.

Shimano Banner archivio Blog
UCI GRAN FONDO WORLD SERIES BANNER BLOG
SCOTT BANNER NEWS
CLIF BAR BELTRAMI - BLOG
KTM AERO BANNER NEWS 5
CICLOPROMO ELEVEN -  BANNER  BLOG POSIZIONE 1
KTM ROAD LIGHT BANNER NEWS 6
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS

 

Per meglio comprendere la dinamica e, ancora di più, l’effetto che questi veicoli producono nell’ambito di una manifestazione ciclistica, basta un semplice esempio: qualora un’auto incontrasse la vettura di “Inizio Gara Ciclistica”, seguita dalle due moto di “Scorta tecnica”, sarebbe obbligata a fermarsi sulla destra, fino al passaggio della vettura che individua la “Fine Gara Ciclistica”. Qualora l’automobilista proseguisse la sua marcia, ignorando dunque i veicoli di scorta tecnica, ed un ciclista malauguratamente finisse addosso alla macchina, il conducente sarebbe in ogni caso in torto, anche se l’atleta stava di fatto correndo alla sua sinistra. Ciò poiché, come detto, in presenza dei mezzi di “Inizio” e “Fine Gara”, viene sospesa l’applicazione delle normali norme di condotta, alla luce dell’articolo 9 del Codice della Strada.

 

L’auto, oggetto dell’esempio, potrà, come già detto, riprendere la sua marcia solo dopo il transito della vettura di “Fine Gara Ciclistica”. È importante, a questo punto, che tutti, specie gli addetti ai lavori, si facciano promotori di questo concetto, in particolare tra coloro che, non vivendo nell’ambito del ciclismo, si trovassero tuttavia ad incontrare una gara ciclistica, dunque tra gli utenti della strada.

 

Altro concetto importante che deve passare, è quello che a guidare queste due vetture, debbano essere persone capaci, tesserate e soprattutto che conoscano perfettamente il percorso di gara. Dopo quanto detto, infatti, si provi anche solo a pensare al fatto che una di queste due vetture dovesse sbagliare strada…

Elemento di non poca importanza e che, di certo, non sarà sfuggito agli osservatori più attenti, il fatto che sulle vetture di “Inizio” e “Fine Gara”, il pannello che riporta le scritte sia il medesimo installato sui veicoli di scorta dei carichi eccezionali. La particolare insegna è dovuta al fatto che la stessa parola “Scorta tecnica” derivi dal concetto di eccezionalità, tanto per i carichi, quanto per i soggetti ed il momento che richiede quel particolare servizio. Tale concetto viene individuato dal Ministero dei Trasporti, ad indicare dunque tanto il cosiddetto “cantiere mobile”, quanto la gara ciclistica e, conseguentemente il “Campo di gara mobile”.

 

L’attenzione, tuttavia, non deve essere massima solo da parte degli utenti della strada – motociclisti, automobilisti, eccetera – ma anche da parte dei corridori: ciò significa che i ciclisti, laddove rientrino tra i due estremi di “Inizio” e “Fine Gara”, sono tenuti ad un determinato comportamento, poiché si trovano all’interno di un campo di gara, comportamento che si traduce invece nel rispetto del normale Codice della Strada, laddove le condizioni di Scorta Tecnica non si presentassero.

 

 

Fonte  iNBiCi Magazine  GIALUCA BARBIERI

fine gara.JPG
inizio gara
   

Shimano Banner archivio Blog
KTM ROAD LIGHT BANNER NEWS 6
SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS
KTM AERO BANNER NEWS 5
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
UCI GRAN FONDO WORLD SERIES BANNER BLOG
SCOTT BANNER NEWS
CLIF BAR BELTRAMI - BLOG
CICLOPROMO ELEVEN -  BANNER  BLOG POSIZIONE 1
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE

InBici Store

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *