MAGNETIC DAYS SKIN BANNER
MAGNETIC DAYS 1 TOP BANNER
stelvio-bike-day-ad-agosto-rivive-la-leggenda-jpg
STELVIO BIKE DAY AD AGOSTO RIVIVE LA LEGGENDA

STELVIO BIKE DAY : AD AGOSTO RIVIVE LA LEGGENDA



Sabato 29 agosto giornata della bici sul Passo dello Stelvio

Si pedala sui tornanti che hanno fatto la storia del ciclismo

Versanti altoatesino, lombardo e svizzero off limits per le auto

INBICI STORE BANNER NEWS
SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS
INBICI STORE BANNER NEWS BIANCO
KTM AERO BANNER SOTTO TOP NEWS
Shimano Banner archivio Blog

C’è anche la maglia ufficiale del 15° Stelvio Bike Day

 

 

Il mese di maggio porta con sé il Giro d’Italia e, mentre la Corsa Rosa entra nel vivo, cresce il richiamo delle grandi salite fra tutti i patiti di due ruote. Una di queste è senza dubbio il Passo dello Stelvio, che è entrato nell’immaginario collettivo dei ciclisti e degli sportivi grazie alle imprese di tanti campioni al Giro d’Italia. Nel 2015 i “girini” non transiteranno ai 2758 metri d’altitudine dello Stelvio e, con la neve che ricopre ancora la strada, la giornata ideale per vivere le emozioni di questa mitica salita sarà sabato 29 agosto. Lo Stelvio Bike Day, infatti, è l’evento che da tre lustri consente a tutti gli appassionati di scalare i tornanti del Passo dello Stelvio e conquistare quella che è stata definita una delle “montagne sacre” del Giro d’Italia. La strada del Passo fu costruita dagli austriaci agli inizi del XIX secolo per migliorare i collegamenti fra il Tirolo e la Lombardia, entrata a far parte dell’Impero Asburgico dopo il Congresso di Vienna, e rappresenta uno dei luoghi più suggestivi dell’intero arco alpino, con una serie infinita di tornanti che si inerpicano fra boschi e prati d’alta quota fino a giungere sul Ghiacciaio dello Stelvio.

Quando l’ascesa fu introdotta al Giro d’Italia entrò subito nel mito: il Campionissimo Fausto Coppi, dopo avere domato per la prima volta lo Stelvio nel 1953, dichiarò che lassù “stava per morire”, mentre in tempi più recenti Marco Pinotti ha definito la salita “un’esperienza ascetica”. Lo Stelvio, infatti, è rimasto impresso nelle gambe e nella memoria di generazioni di ciclisti, da Merckx a Hinault, da Gaul a Gimondi, sino al belga Thomas De Gendt, vincitore di tappa nel 2012, e al colombiano Nairo Quintana che diede vita all’azione decisiva per le sorti del Giro d’Italia 2014 attaccando nella discesa dello Stelvio e conquistando poi la Maglia Rosa in Val Martello.

 

Lo Stelvio Bike Day rappresenta l’opportunità perfetta, quindi, per godersi la lunga salita del Passo, visto che sabato 29 agosto i veicoli a motore saranno off limits su tutti e tre i versanti della montagna: quello lombardo da Bormio (SO), quello svizzero dalla Val Monastero e sui 48 tornanti del versante altoatesino che da Prato allo Stelvio si inerpicano sino ai 2758 metri del valico. La manifestazione è aperta a tutti i ciclisti e per partecipare allo Stelvio Bike Day non serve iscriversi ma basta inforcare una bicicletta e pedalare, magari in compagnia, sulle tracce dei campioni nel cuore del Parco Nazionale dello Stelvio.

Per tutti coloro che affronteranno la salita dal versante altoatesino ci sarà anche la possibilità di acquistare la maglia celebrativa dell’evento nei punti vendita allestiti lungo la salita del Passo dello Stelvio.

Info:www.stelviopark.bz.it/it/radtag/

 

 

 

 

E7T5080 72
     

INBICI STORE BANNER NEWS
KTM AERO BANNER SOTTO TOP NEWS
INBICI STORE BANNER NEWS BIANCO
Shimano Banner archivio Blog
SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS

InBici Store

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *