SFONDO ASSOS
venerdì , 15 Novembre 2019
INBICI STORE BANNER BIANCO TOP
INBICI TOP CHALLENGE BANNER TOP
Home > Tutti gli Articoli > STRADE BIANCHE 2015
strade-bianche-2015-jpg
STRADE BIANCHE 2015

STRADE BIANCHE 2015



Non hanno apportato significativi cambiamenti al percorso gli organizzatori della Strade Bianche, la giovanissima classica toscana che fa assaggiare ai corridori lo sterrato del senese.

 

Rcs ha confermato i dieci tratti di strade biancheper la classica della polvere 2014 per un totale di oltre 45 km fuori dall’asfalto. Partenza da San Gimignano e arrivo tradizionale a Siena in Piazza del Campo.

Banner archivio Blog - Shimano
ISTRIA Granfondo banner blog
VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS
Banner dentro Notizia Assos
BANNER PISSEI BLOG + DENTRO NOTIZIE SETTEMBRE
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
INBICI TOP CHALLENGE 2020 BLOG + NOTIZIE

 

Si entra nel vivo dopo una trentina di chilometri ondulati, ideali per far partire la fuga di giornata. Il primo tratto di sterrato, San Leonardo, è di 2 chilometri circa ed è molto semplice così come il secondo, Vidritta (altri 2 km). Si inizia a far sul serio con il terzo settore, quello di Bagnaia: 6 km con 4 stellette di difficoltà caratterizzati da una lunga salita con tratti al 10%.

 

Vicino all’abitato di Radi altri due settori piuttosto facili, ma che superano i 10km complessivi. Si arriva a Buonconvento dopo quasi 90 km di gara. Si torna sull’asfalto per affrontare la salita di Montalcino (4km al 5.5%) e andare verso San Quirico d’Orcia e Pienza dove inizierà la fase calda.

 

Il sesto settore (Lucignano d’Asso) è lungo 9.500 metri (***) e inaugura gli ultimi 70 km di gara. La selezione definitiva si avrà nel settore numero 7, a Monte San Marie. Saranno 11 km molto complicati con numerosi saliscendi con pendenze oltre il 10%.

 

Ottavo settore ancora molto difficile seppur lungo solo 800 metri. Breve picchiata poi ancora sterrato per il settore numero 9 di Colle Punzuto: sono 2.4 km (****) con pendenze oltre il 15%.

 

L’ultimo tratto si incontra a 14 km dal traguardo: il frangente di Le Tolfe presenta  ancora salita e discesa con pendenze in doppia cifra (si tocca il 18%) per 1100 metri ideali come trampolino di lancio.

 

A questo punto si torna definitivamente sull’asfalto, ma non finisce qui. Lo strappo di via Esterna di Fontebranda e via Santa Caterina presenta pendenze anche del 16% e termina a 500 metri dal traguardo. Fu lì che Michael Kwiatkowski piegò la resistenza di Peter Sagan lo scorso anno, volando verso un successo prestigioso preludio della gioia mondiale.

 

 

Fonte Matteo Pierucci

www.direttaciclismo.it

strade-bianche-2015-altimetria
image4
   

ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
BANNER PISSEI BLOG + DENTRO NOTIZIE SETTEMBRE
INBICI TOP CHALLENGE 2020 BLOG + NOTIZIE
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS
Banner dentro Notizia Assos
VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG
ISTRIA Granfondo banner blog
Banner archivio Blog - Shimano
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *