SFONDO BANNER CHARLY GAUL
LA MOSERISSIMA BANNER SFONDO
SFONDO ASSOS
TOP Shimano
Home > Tutti gli Articoli > SULLE RAMPE DEL MONTE BONDONE RIVIVE LA LEGGENDA
sulle-rampe-del-monte-bondone-rivive-la-leggenda-jpg
SULLE RAMPE DEL MONTE BONDONE RIVIVE LA LEGGENDA

SULLE RAMPE DEL MONTE BONDONE RIVIVE LA LEGGENDA



“La Leggendaria Charly Gaul -Trofeo Wilier Triestina” non è solo una gara, è un evento

Grande sforzo della sede RAI di Trento e RAISPORT per regalare le emozioni dell’atteso appuntamento

Sport e turismo a braccetto per corridori ed accompagnatori

BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
SELLE SMP BLOG + DENTRO NOTIZIE
DANILO DI LUCA BANNER BLOG
Banner dentro Notizia Assos
PISSEI BANNER BLOG+ NOTIZIE
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE

Strade chiuse e 350 presidi sul percorso per salvaguardare i partecipanti

 

 

Nel nome di Charly Gaul come tanti veri grimpeur. “La Leggendaria Charly Gaul – Trento Monte Bondone Trofeo Wilier Triestina”, in calendario dal 17 al 20 luglio prossimi, non è una semplice granfondo, è un vero e proprio grande evento. E non lo è soltanto perché è l’unico appuntamento italiano dell’UCI World Cycling Tour che assegna la partecipazione al Campionato del Mondo amatori e master, o perché con i suoi 4.000 metri di dislivello in un virtuale abbraccio di Trento, la Valle dei Laghi ed il Monte Bondone è diventato un banco di prova per chi del ciclismo ha fatto un must, o per i grandi numeri che esaltano un’organizzazione di alto livello, ma perché si è voluta creare un’occasione per offrire ai partecipanti il frutto di una proficua sinergia tra sport e turismo regalando opportunità davvero uniche.

È una valorizzazione del territorio votato al ciclismo da sempre, e col Monte Bondone capace di regalare le soddisfazioni delle grandi salite, proprio ad emulare l’Angelo della Montagna che nel 1956 su queste rampe riuscì a scrivere una pagina memorabile della storia delle due ruote.

Gli organizzatori della ASD Charly Gaul Internazionale insieme alla APT Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi hanno “costruito” un vero grande evento, valorizzando così le gesta di tanti amatori, oltre 2200 per il momento, anche dal punto di vista mediatico.

 

Così, anche per questa nona edizione della GF Charly Gaul che terrà banco da venerdì 18 a domenica 20 luglio, ci sarà un grande sforzo della RAI che, con la produzione della sede di Trento e col coordinamento del suo direttore Sergio Pezzola, propone nuovamente lo speciale su RAI 3 Regione che andrà in onda domenica 12 alle 9.40, ma soprattutto la diretta su RAI Sport2 domenica 20 dalle 12 alle 13.30, quindi una sintesi in differita, subito dopo il Tour de France, dalle 18.05 alle 19, per proseguire poi dalle 21.30 alle 22.30. Dunque tre ore e mezza da gustarsi comodamente in poltrona come ben poche granfondo ci regalano.

Di opportunità legate a “La Leggendaria Charly Gaul” ce ne sono molte, soprattutto quelle offerte dal pacchetto “Bike Tour leggendario” che condurrà per mano partecipanti e accompagnatori a visitare i più bei luoghi del Trentino, i musei e le cantine dei vini più pregiati nei territori toccati dai due percorsi, il mediofondo di 57 km (con 2000 metri di dislivello) e il granfondo di 141 km con 4.000 metri di dislivello.

Ci sono opportunità di soggiorno agevolate anche per sole due o tre notti, così da approfittare per conoscere meglio il Monte Bondone, la Valle dei Laghi e il circondario di Trento.

Venerdì 18, questa volta tutta in Valle dei Laghi, andrà in scena l’apprezzata cronometro, 24 km da gustarsi tutti d’un fiato.

 

 

la partenza dell’edizione 2013

 

“La Leggendaria Charly Gaul” si distingue anche per la grande attenzione nei confronti della sicurezza. Elda Verones, general manager dell’evento, ha disposto oltre 350 presidi lungo il tracciato ma soprattutto, grazie alla disponibilità del Commissario del Governo, della Provincia Autonoma di Trento, dei Comuni coinvolti e la preziosa collaborazione delle Forze dell’ordine, le strade interessate dalla gara saranno chiuse al traffico per un’ora dal passaggio del primo concorrente, inoltre ci saranno strade chiuse al traffico in entrambi in sensi di marcia come la SP 85 nel tratto Montevideo-Candriai dalle 8.45 alle 11.15, la SP 85 Candriai-Vason dalle 8.45 alle 14.00 e le vie interne al centro storico di Terlago e località Travolt dalle 11.00 alle15.00. Alcune strade saranno chiuse solo nel senso di marcia contrario al passaggio della corsa, come la SP 25 Viote – Garniga Terme dalle 9.00 alle 12.30, la SP 85 dal Bivio di Lagolo a Viote (9.30-12.15), la SP 214 Sarche-innesto SP 84 (10.00-14.00).

Per chi salirà sul gradino più alto del podio, anche della crono, ci sarà un trofeo speciale e di grande pregio artistico, realizzato a mano dall’artigiano trentino Fiorenzo Scartezzini. I materiali utilizzati per creare questi pezzi unici sono legno, acciaio e plexiglass.

 

Anche la città di Trento farà omaggio al grande Charly Gaul: la rotatoria del Ponte di San Lorenzo, dove ci sarà il bivio tra i due percorsi medio e lungo, e dunque  la “porta d’accesso” alla mitica salita, sarà dedicata al campione lussemburghese con una statua che rimarrà installata per tutta l’estate.

“La Leggendaria Charly Gaul” fa parte dei circuiti Alé Challenge, che raccoglie alcune delle più apprezzate granfondo del Nord Italia, quindi Nobili, Super Nobili, Dalzero.it e Criterium Alpe Adria 2014.

Le iscrizione alla gara chiudono lunedì 14, per i ritardatari c’è ancora qualche posto in griglia!

Info: www.laleggendariacharlygaul.it

1
22
   

Condividi
PISSEI BANNER BLOG+ NOTIZIE
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
DANILO DI LUCA BANNER BLOG
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
SELLE SMP BLOG + DENTRO NOTIZIE
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
Banner dentro Notizia Assos
VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG

Ti potrebbero Interessare

DOPING, AMATORE SOSPESO DOPO LA GRANFONDO VAL COMINO

La Prima Sezione del TNA, in accoglimento dell’istanza proposta dalla Procura Nazionale Antidoping, ha provveduto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *