MAGNETIC DAYS SKIN BANNER
CICLO PROMO COMPONENTS TOP BANNER GARDIA

TEAM CORRATEC: INGAGGIATO IL GIOVANE CECO KAREL VACEK 


Il giovane corridore della Repubblica Ceca ritorna tra i professionisti.

Proviene dalla Repubblica Ceca l’ultimo innesto straniero per il roster 2023 del Team corratec.

Nato a Praga nel 2000, Karel Vacek è cresciuto ciclisticamente in Italia militando nelle categorie Allievi e Juniores al Team Fratelli Giorgi dove si è messo in luce come uno dei maggiori rivali di Remco Evenepoel al quale ha conteso fino all’ultima tappa il Giro della Lunigiana del 2018.

SHIMANO 105 BANNER BLOG FEBBRAIO
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
SHIMANO BANNER Banner GENNAIO
BETTINI PHOTO BANNER NEWS SPRINT AGENCY
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
CICLOPROMO FEBBRAIO REVOLOOP - BANNER SOPRA TOP NEWS

Dopo aver corso nella Hagens Bermans e nel Team Colpack, Vacek ha fatto il salto nel World Tour con il Team Qhubeka-Assos in una stagione sfortunata conclusa con la chiusura della squadra.

Nel 2022 alla Tirol-KTM il ritorno su buoni livelli, con tanto di vittoria nella Burgenland Rundfahrt e risultati di spessore alla Course de la Paix e al Giro della Valle d’Aosta.

“Volevo fare un passo avanti e tornare professionista – commenta Karel Vacek – e ci sono riuscito grazie a Serge Parsani e Francesco Frassi che mi hanno offerto questa chance al Team corratec. Sono molto motivato per affrontare le prossime sfide, voglio mettermi in luce e centrare i miei obiettivi e quelli della squadra. Mi sono sempre trovato bene in Italia e sono contento di tornare a correre per un team italiano, non vedo l’ora di riabbracciare il calore dei tifosi sulle strade di questo paese che mi ha accolto fin da quando ero un teenager.”

Copyright© InBici Magazine ©Riproduzione Riservata

ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
BETTINI PHOTO BANNER NEWS SPRINT AGENCY
SHIMANO BANNER Banner GENNAIO
CICLOPROMO FEBBRAIO REVOLOOP - BANNER SOPRA TOP NEWS
SHIMANO 105 BANNER BLOG FEBBRAIO
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *