SFONDO BANNER CHARLY GAUL
SFONDO ASSOS
LA MOSERISSIMA BANNER SFONDO
TOP Shimano
Home > Tutti gli Articoli > TIRRENO-ADRIATICO
tirreno-adriatico-6-jpg
TIRRENO ADRIATICO 6

TIRRENO-ADRIATICO



L’atleta della Colombia-Coldeportes veste la maglia verde nel giorno del successo di Nairo Quintana.

 

Forse nessun Paese come la Colombia ha fatto incetta, negli ultimi anni, di successi e grandi risultati da parte dei suoi protagonisti. Tuttavia, ogni volta che viene scritta una nuova pagina di storia del ciclismo Escarabajo, si accende immutato l’entusiasmo di un Paese intero, che oggi, 17 marzo, al termine dell’ultima tappa della 50a Tirreno-Adriatico, può festeggiare ben tre maglie di leader portate da due dei suoi rappresentanti, e due colombiani sul podio finale: dietro a Nairo Quintana (Movistar), ha concluso al terzo posto Rigoberto Uran (Etixx-Quickstep), con l’olandese Bauke Mollema (Trek) a completare il podio con la seconda piazza.

SELLE SMP BLOG + DENTRO NOTIZIE
DANILO DI LUCA BANNER BLOG
Banner dentro Notizia Assos
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
PISSEI BANNER BLOG+ NOTIZIE
VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG

 

E se Quintana, vincitore della maglia azzurra e della maglia bianca di miglior giovane, è ormai una realtà affermata sullo scenario del ciclismo mondiale, la maglia verde di Carlos Julian Quintero viene vissuta con una gioia ancora diversa. Quello di Carlos è il successo di un lottatore vero, di un ragazzo che con grinta e professionalità è riuscito, nei quattro anni con la maglia della Colombia-Coldeportes, a spostare costantemente i propri limiti e ad aprirsi nuove prospettive, affermandosi come fondamentale uomo squadra senza rinunciare, quando chiamato in causa, a inseguire con determinazione l’obiettivo personale. E a raggiungerlo, come in questo caso.

 

“Dopo la tensione di ieri, la giornata di oggi è stata ovviamente molto più tranquilla,” racconta Quintero, 88° nella cronometro finale (San Benedetto del Tronto-San Benedetto del Tronto, 10 km) vinta da Fabian Cancellara (Trek) davanti ad Adriano Malori (Movistar) e Vasil Kiryienka (Team Sky). “Oggi ho potuto godermi di più i sorrisi e i complimenti della gente che mi chiamava per nome, e delle tante persone che vivono da vicino questo mondo. Conquistare una maglia in un evento internazionale come la Tirreno-Adriatico, tanto più con un campo partenti così prestigioso, è davvero una soddisfazione enorme. Per me, è il premio al tanto lavoro svolto, alle lunghe ore di allenamento, alle rinunce della vita da professionista: adesso, ancora più di prima, sono sicuro che ne vale la pena. Un ringraziamento speciale va a tutta la mia squadra, atleti, direttori e staff, che mi hanno sostenuto al massimo in ogni momento del mio percorso.”

 

“Dopo questa prova, attendiamo con ulteriore fiducia l’annuncio delle wild card per la prossima Vuelta a Espana, ma altre prove importanti ci attendono già da questa settimana, con la Milano-Sanremo di domenica e la Volta a Catalunya al via lunedì prossimo,” conclude Quintero.

 

“La Tirreno-Adriatico è una gara fra le più impegnative del calendario internazionale, non solo per il percorso ed il livello degli avversari, ma anche per il momento in cui si colloca, alle porte della stagione delle Classiche: tutti gli atleti più forti sono vicini al top della condizione, e si è visto anche nel corso di questa settimana,” spiega il DS Oscar Pellicioli. “Noi ci tenevamo ad onorare questa gara e l’invito ricevuto da RCS Sport, e la maglia indossata da Carlos ci dice che ci siamo riusciti. Lo sentiamo come un risultato di squadra, dal momento che tutti hanno contribuito a conquistare e difendere questa maglia, soprattutto nelle tappe più difficili. Ad ogni modo, un plauso speciale va proprio a Carlos Quintero: questa soddisfazione è il giusto premio per il suo grande impegno durante tutto l’anno.”

 

Il Team Colombia-Coldeportes tornerà in gara giovedì 19 Marzo al GP Nobili Rubinetterie, in Italia, prima della Milano-Sanremo di domenica 22 Marzo, secondo appuntamento World Tour della stagione per gli Escarabajos.

 

 

 Photo: Team Colombia-Coldeportes’ Carlos Quintero celebrates the conquer of the KOM jersey on Tirreno-Adriatico’s podium – (Credits: Bettini Photo, free usage granted with credits)    

-vEWR
     

Condividi
PISSEI BANNER BLOG+ NOTIZIE
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
SELLE SMP BLOG + DENTRO NOTIZIE
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
DANILO DI LUCA BANNER BLOG
Banner dentro Notizia Assos
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS
VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG

Ti potrebbero Interessare

DELFINATO: TOM DUMOULIN SI RITIRA IN VIA PRECAUZIONALE

il capitano della Sunweb lascia Giro del Delfinato in via precauzionale dopo la tappa di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *