SFONDO ASSOS
LA MOSERISSIMA BANNER SFONDO
SFONDO BANNER CHARLY GAUL
TOP Shimano
Home > Tutti gli Articoli > TITAN DESERT BY GARMIN 2015
titan-desert-by-garmin-2015-jpg
TITAN DESERT BY GARMIN 2015

TITAN DESERT BY GARMIN 2015


Il biker spagnolo del team Primaflor-Orbea stacca Guillem Muñoz, il suo rivale in fuga e raccoglie oggi la vittoria molto ambita della Ttitan Desert by Garmin. Il biker portoghese Silva (Olympia) continua ad essere il leader della competizione.

 

Lamdouare (29-04-2015). Con un tempo di 3:56:48 il corridore della Primaflor-Orbea, Fran Pérez oggi ha vinto la terza tappa della Titan Desert by Garmin. Oggi si è svolta la prima delle due tappe Marathon, lunga 113 km, collocata tra  Toughach e Lamdouare, nella quale i biker non hanno potuto ricevere nessun tipo di supporto esterno. Oggi alla Titan Desert by Garmin si é disputata una delle tappe più particolari. La maratona è partita in un teritorio molto montagnoso, determinante per stabilire le griglie di partenza. Subito dall’inizio la gara entra nel vivo con l´attacco di Óscar Pereiro, uno dei più forti “titani” costantemente alla ricerca di una vittoria di tappa. Per la seconda volta oggi giunse terzo e continua a salire nella classifica generale.

DANILO DI LUCA BANNER BLOG
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
Banner dentro Notizia Assos
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER

In questa tappa ricca di paesaggi spettacolari, i principali favoriti hanno imposto un ritmo dinuovo molto elevato e il gruppone di Titani si è diviso in una dozzina di piccoli gruppetti. Dopo vari tentativi e, dopo aver superato il primo tratto in alta montagna, Fran Pérez e Guillem Muñoz (Tomàs Bellés W2W), senza guardarsi indietro, sono stati in grado di prendere il commando. 40 km dopo questa fuga, Fran Pérez ha dimostrato di essere il più forte e si staccò da Muñoz solo a 150 metri dal traguardo aggiudicandosi così l´odierna vittoria.

 

“Sono venuto qui tre anni fa per vincere una delle tappe del Titan. L’anno scorso sono arrivato molto vicino in tre diverse occasioni, ma sono stato sempre battuto a pochi km dal traguardo, oggi invece ce l’ho fatta “, ha affermato Pérez con un grande sorriso sul suo volto.

 

In quel momento i grandi favoriti erano ancora in gara. In questa terza tappa la fatica delle due giornate precedenti sta cominciando a farsi sentire. José Silva, oggi quarto, è riuscito a mantenere la sua posizione tagliando il traguardo insieme a Diego Tamayo, che si trova solo un secondo dietro a lui. La gara è ancora aperta e siamo solo a metà gara. Oggi la categoria femminile è stata vinta da Mayalen Noriega battendo la sua forte rivale, Anna Ramírez, che aveva vinto le altre due tappe precedenti. Una doppia vittoria per Primaflor-Orbea, per loro una giornata d’oro alla Titan Desert by Garmin.

 

 

È stata nuovamente una tappa molto difficile per tutti i 550 biker in gara, ora si aggiunge anche il fatto di dover dormire nell´haima e domani tutti dovranno portare con se tutte le loro attrezzature per la tappa successiva.

L’avventura della tappa Marathon costringe i Titani di dare quel qualcosa in più oltre alla già estrema durezza della gara. La tappa numero 4 di domani porta per un totale di 98 km da Lamdouare a Erg Znaigui, i concorrenti entreranno nello spettacolare deserto tra le dune.

 

Gli Italiani in gara – i loro risultati di oggi dopo 3 tappe:

 

 47.esimo   AGNOLETTI PIERPAOLO   04:28:55

 95.esimo   FABRIZIO BOCCA     04:41:39     

 96.esimo   MARCO LOCATELLI    04:41:41

172.esimo  LEONARDO PAOLINO      05:06:27

180.esimo  DAVID MOALLI         05:06:29

181.esimo  RICCARDO VALLE     05:06:29 0   

182.esimo  SIMONE MIODINI 05:06:31

228.esimo  GIANLUIGI VICINANZA 05:34:49

foto titan 8.web  0
foto titan 16.web  0
   

Condividi
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
Banner dentro Notizia Assos
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS
DANILO DI LUCA BANNER BLOG
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER

Ti potrebbero Interessare

UNDER23. LA ZALF CALA IL POKER A SACILE

Poker firmato Zalf Euromobil Désirée Fior nella terza edizione del Trofeo Giardino della Serenissima andato …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *