SFONDO BANNER CHARLY GAUL
SFONDO ASSOS
SFONDO GIRO DI SARDEGNA
SFONDO GIRO DI SARDEGNA 2
LA MOSERISSIMA BANNER SFONDO
TOP Shimano
Home > Tutti gli Articoli > TOUR DE FRANCE 2015
tour-de-france-2015-5-jpg
TOUR DE FRANCE 2015 5

TOUR DE FRANCE 2015


Altro che comparse, gli italiani al Tour de France 2015 vogliono essere protagonisti. Saranno 16 gli azzurri al via da Utrecht, tutti con l’ambizione di non tornare a casa a mani vuote.

 

Tra tutti spicca naturalmente Vincenzo Nibali, il siciliano dell’Astana non ha un compito facile, ma le ultime apparizioni trasmettono fiducia. Lo Squalo vuole tornare a verstirsi di giallo. Nibali è stato chiaro, ha concentrato tutte le sue attenzioni stagionali verso la Grande Boucle, preparando l’appuntamento nel dettaglio con stage mirati e tabelle seguite alla lettera. Al suo fianco non ci sarà il fedele Alessandro Vanotti, ma potrà comunque contare su Michele Scarponi, sempre utile quando la strada tira all’insù come dimostrò lo scorso anno, malgrado qualche problema fisico. Nibali porterà con sé tutto il peso del movimento ciclistico italiano visto che sarà l’unico atleta che curerà la classifica generale, complici le assenze di Domenico Pozzovivo e Fabio Aru, probabilmente gli unici che avrebbero potuto dire la loro sul percorso della gara a tappe francese proposto quest’anno.

Banner dentro Notizia Assos
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE

 

Gli italiani però non hanno ruoli marginali, anzì hanno saputo negli anni conquistarsi la fiducia dei propri capitani, basti pensare a Daniel Oss e Manuel Quinziato, fedeli spalle di Tejay Van Garderen nelle tappe pianeggianti. La BMC Racing schiererà inoltre un Damiano Caruso fondamentale per lo statunitense nelle frazioni più impegnative. Ruoli praticamente identici per Ivan Basso, Daniele Bennati e Matteo Tosatto, uomini di fiducia di Alberto Contador che quest’anno ne ha fatto difficilmente a meno. “Gregari” saranno anche Jacopo Guarnieri e Luca Paolini, elementi fondamentali in casa Katusha nel treno di Alexander Kristoff, così come Giampaolo Caruso è compagno prezioso per Joaquim Rodriguez Il campione italiano delle prove contro il tempo Adriano Malori potrà giocarsi le sue carte nella cronometro iniziale prima di mettersi al servizio di Nairo Quintana e Alejandro Valverde, ma occhio ad attacchi da finisseur.

 

Libertà che invece avranno tutti gli azzurri della Lampre-Merida, unica squadra italiana presente, con Matteo Bono che proverà ad inserirsi nelle fughe da lontano, mentre Davide Cimolai si getterà nella mischia nelle volate di gruppo. Da vedere cosa sarà in grado di fare Filippo Pozzato, sulla carta ci sono diverse frazioni che ben si adattano alle sue caratteristiche. Infine, ma non per meno importanza, c’è Matteo Trentin capace di portarsi a casa due successi di tappa nelle ultime due edizioni. Il suo ruolo nella Etixx-QuickStep è quello di scortare Mark Cavendish, ma in qualche occasione avrà sicuramente via libera e la possibilità di far male.

 

 

 

ASTANA PRO TEAM

Vincenzo Nibali

Michele Scarponi

 

BMC RACING TEAM

Damiano Caruso

Daniel Oss

Manuel Quinziato

 

ETIXX-QUICKSTEP

Matteo Trentin

 

KATUSHA

Jacopo Guarnieri

Luca Paolini

Giampaolo Caruso

 

LAMPRE-MERIDA

Matteo Bono

Davide Cimolai

Filippo Pozzato

 

MOVISTAR

Adriano Malori

 

TINKOFF-SAXO

Ivan Basso

Daniele Bennati

Matteo Tosatto

 

 

Fonte www.cyclingpro.net

Mattia De Pasquale

le-tour-de-france-logo
     

Condividi
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
Banner dentro Notizia Assos
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER

Ti potrebbero Interessare

BALLAN, CASSANI E FAUNER A CA’ DEL POGGIO PER “LE GRANDI SFIDE NELLO SPORT”

Lunedì 25 marzo serata evento a San Pietro di Feletto con il giornalista Fabio Tavelli …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *