MAGNETIC DAYS SKIN BANNER
MAGNETIC DAYS 1 TOP BANNER
Tour de Pologne 2020 - 76th Edition - 4th stage Bukowina Resort - Bukowina Tatrzanska 152.9 km - 08/08/2020 - Richard Carapaz (ECU - Team Ineos) - photo Ilario Biondi/BettiniPhoto©2020

TOUR DE FRANCE 2020, IL TEAM INEOS PENSA A CARAPAZ?

Giornalista Sportivo, esperto di ciclismo professionistico e inviato speciale per Inbici Magazine


Situazione di potenziale emergenza per il Team Ineos in vista del Tour de France 2020. Se fino a qualche mese fa c’era abbondanza di capitani ora la situazione per il team britannico è drasticamente cambiata a soli 11 giorni dall’inizio della Grande Boucle. In particolar modo ad accendere le sirene è stato il recente Giro del Delfinato dove la squadra ha sofferto la forza della Jumbo – Visma ed inoltre i tre capitani per diversi motivi non sono usciti con le certezze che ci si aspettava.

CICLOPROMO ELEVEN -  BANNER  BLOG POSIZIONE 1
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
CLIF BAR BELTRAMI - BLOG
SCOTT BANNER NEWS
KTM AERO BANNER SOTTO TOP NEWS
Shimano Banner archivio Blog
SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS
UCI GRAN FONDO WORLD SERIES BANNER BLOG

In particolar modo sia Geraint Thomas che Chris Froome sono sembrati in ritardo di condizione. È vero che i due hanno spesso lavorato per Egan Bernal, ma in alcune occasioni ci si aspettava qualcosa in più da loro, soprattutto da Froome che ancora non ha il posto assicurato per il Tour e che ha chiuso la corsa con un ritardo di più di un’ora in classifica generale. Le maggiori preoccupazioni per il Team Ineos però arrivano per quanto riguarda Bernal visto che il colombiano è stato costretto al ritiro non ripartendo nel corso della quarta frazione. Il vincitore uscente della Grande Boucle si è fermato per il mal di schiena e c’è quindi un po’ di apprensione per capire la sua condizione e come potrà eventualmente arrivare il prossimo 29 agosto alla Grande Partenza di Nizza.

Il Lombardia 2020 – 114th Edition – Bergamo – Como 231 km – 14/08/2020 – Richard Carapaz (ECU – Team Ineos) – photo Luca Bettini/BettiniPhoto©2020

Proprio per via dei dubbi sulla condizione dei tre capitani potrebbe trovare spazio nella formazione per il Tour Richard Carapaz. L’ex Movistar sulla carta doveva essere il capitano della squadra al Giro per cercare di bissare il successo dell’anno scorso, ma come svela la Gazzetta dello Sport la squadra ora sta valutando di dirottarlo verso la Grande Boucle. Il sudamericano è una delle ipotesi al vaglio della Ineos e proprio a riguardo il Giro dell’Emilia in programma oggi potrebbe esser un test molto importante anche perché Carapaz al Giro di Polonia era stato costretto ad alzare bandiera bianca per un problema al polpaccio che però sembra esser ormai alle spalle come testimonia il piazzamento nella Top15 al Lombardia.

Giornalista Sportivo, esperto di ciclismo professionistico e inviato speciale per Inbici Magazine

SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
SCOTT BANNER NEWS
Shimano Banner archivio Blog
CICLOPROMO ELEVEN -  BANNER  BLOG POSIZIONE 1
UCI GRAN FONDO WORLD SERIES BANNER BLOG
CLIF BAR BELTRAMI - BLOG
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
KTM AERO BANNER SOTTO TOP NEWS

InBici Store

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *