SFONDO ASSOS Sfondo Assos SFONDO COSMOBIKE
TOP Shimano
Assos Top
Home > gn > TOUR DE FRANCE: COLBRELLI VOLA TRA I GRANDI DELLE VOLATE
Tour de France 2018 - 105th Edition - 2nd stage Mouilleron-Saint-Germain - La Roche-sur-Yon 182.5 km - 08/07/2018 - Sonny Colbrelli (ITA - Bahrain - Merida) - photo Ilario Biondi/BettiniPhoto©2018

TOUR DE FRANCE: COLBRELLI VOLA TRA I GRANDI DELLE VOLATE

Condividi

 

Migliorato, e abbondantemente, il miglior piazzamento del 2017. Se non già positivo, dopo due giornate di corsa il Tour de France 2018 di Sonny Colbrelli sta già assumendo contorni prestigiosi, grazie al secondo posto conquistato oggi a La Roche-sur-Yon.

Al secondo anno nel World Tour con la Bahrain-Merida dopo una prima parte di carriera spesa alla Bardiani-Csf, il bresciano potrebbe trovare in questa Grande Boucle il definitivo trampolino di lancio per la sua carriera, diventando a tutti gli effetti un big a livello internazionale.

SVIZZERA DENTRO NOTIZIA 2
Banner dentro Notizia Assos
BANNER Dentro Notizie SMP
SVIZZERA DENTRO NOTIZIE
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE

 

La volata di oggi, pur avvenuta in situazioni particolari, con diversi corridori esclusi dalla lotta per la vittoria per una caduta all’ultima curva, ha un valore tecnico elevatissimo. In primis perché Colbrelli si è permesso di chiudere a pochi centimetri da Peter Sagan (il vincitore di giornata) su un arrivo molto adatto al tre volte Campione del Mondo, rimontandolo nel finale fino a costringendo lo slovacco al colpo di reni. Poi anche per la gestione dei chilometri finali, in cui in tanti hanno perso le ruote dei migliori o sono stati coinvolti nella caduta, mentre l’azzurro è riuscito a rimanere sempre davanti e coperto, fattore non banale nella prima settimana di Tour.

Già nei prossimi giorni, Sonny avrà l’occasione per migliorarsi. In stagione ha colto due vittorie al Dubai Tour e al Tour de Suisse: corse di prestigio, ma non quanto una grande classica o una tappa del Tour de France. Le frazioni adatte non mancheranno e la forma c’è. Colbrelli negli ultimi anni ha affrontato un lungo processo di maturazione, passato dagli esordi nel World Tour e poi l’esperienza maturata lo scorso anno al Tour, quando comunque non era mai riuscito a chiudere meglio di sesto di tappa, con il quinto posto nella classifica della maglia verde. E in attesa, magari, che entrino in azione anche altri componenti italiani della Bahrain-Merida sulle montagne francesi, possiamo goderci un Colbrelli che sembra più che mai vicino ai migliori velocisti del mondo, specialmente sugli arrivi mano scontati e sui percorsi misti.

 

a cura di Gianluca Santo  – iNBiCi magazine

BANNER Dentro Notizie SMP
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
Banner dentro Notizia Assos
SVIZZERA DENTRO NOTIZIE
SVIZZERA DENTRO NOTIZIA 2

Ti potrebbero Interessare

CDM CICLOCROSS A BERNA, TANTI GIOVANI INTERESSANTI NELLA NAZIONALE AZZURRA

CondividiPrima uscita stagionale per la nazionale italiana di ciclocross guidata da Fausto Scotti e dal …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *