SFONDO ASSOS
MAGNETIC DAYS 1 TOP BANNER
tour-de-san-luis-jpg-2
TOUR DE SAN LUIS

TOUR DE SAN LUIS



Sulla carta poteva sembrare una tappa semplice ma non è stato così:

 

la seconda frazione del Tour de San Luis femminile (74,1 km pianeggianti con partenza e arrivo a Villa Mercedes) è stata ricca di colpi di scena ed emozioni. La squadra astigiana guidata da Luisiana Pegoraro e Dario Rossino, e capitanata da una Michela Pavin vestita della maglia della speciale classifica delle migliori giovani, si è comportata al meglio restandosempre compatta nelle prime posizioni del gruppo, cogliendo anche due terzi posti nei due traguardi intermedi, prima con Veronica Cornolti e poi con Elena Kuchinskaya. E’ proprio poco prima della seconda “meta volante” che avviene una grossa caduta che vede coinvolte diverse atlete, facendo scattare una bagarre generale tra le big. Le ragazze SERVETTO FOOTON non mollano la presa e recuperano ogni tentativo di fuga, e il gruppo rimane compatto. Al termine della tappa Veronica Cornolti e Michela Pavin ottengono rispettivamente il dodicesimo e il tredicesimo posto.

KTM AERO BANNER SOTTO TOP NEWS
SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS
INBICI STORE BANNER NEWS BIANCO
INBICI STORE BANNER NEWS
Shimano Banner archivio Blog

La squadra però mantiene il primato nella classifica dei team grazie alla somma dei piazzamenti nella generale, che vede Pavin quinta (21” il ritardo da HannahBarnes), Cornolti settima a 24” e Kuchinskaya nona con lo stesso distacco. Da applausi il lavoro e la caparbietà dimostrati da Vittoria Bussi ed Anna Potokina, con quest’ultima in fase di guarigione da una lieve forma influenzale e costantemente al servizio del Team. Domani a Merlo si corre una breve frazione di 63 km che vede il finale in leggera ascesa e che può dare una scossa alla classifica generale in vista della cronometro individuale di mercoledì.

 

Le dichiarazioni del giorno: “Questo Tour de San Luis è cominciato oltre le nostre aspettative, stiamo correndo molto bene” – dichiara Dario Rossino al termine della tappa – “abbiamo avuto soltanto una lieve indecisione riguardo alla volata ma ciò non è preoccupante. Siamo stati fortunati in occasione della grossa caduta vicina al secondo traguardo volante, visto che Vittoria Bussi era vicina alle atlete finite a terra. Per fortuna Vittoria è riuscita in tempo a deviare verso l’erba senza perdere terreno e ha potuto restare in gruppo. Il nostro ringraziamento va a Luisiana Pegoraro che sta facendo un lavoro egregio con grande determinazione, alla società e a tutti gli sponsor che ci sostengono e credono in noi. Andiamo avanti così”.

 

Ordine di arrivo II° tappa:


     

INBICI STORE BANNER NEWS BIANCO
Shimano Banner archivio Blog
KTM AERO BANNER SOTTO TOP NEWS
INBICI STORE BANNER NEWS
SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS

InBici Store

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *