SFONDO ASSOS
INBICI TOP CHALLENGE BANNER TOP
Home > Tutti gli Articoli > TOUR OF HAINAN
tour-of-hainan-7-jpg
TOUR OF HAINAN 7

TOUR OF HAINAN



Il Tour of Hainan si è concluso oggi a Xinglong con una tappa stravolta a causa degli allagamenti causati dalle piogge torrenziali e che ha portato i corridori ha ripetere lo stesso percorso della frazione inaugurale di 88.3 chilometri: il successo è andato ancora una volta al 23enne tedesco Max Walscheid che torna a casa con cinque tappe vinte su nove e la maglia verde della classifica a punti.

 

Il velocista della Giant-Alpecin, che proprio in quella prima tappa perse la sua unica di questo Tour of Hainan per aver esultato troppo presto, non ha sbagliato nulla e ha lasciato al secondo posto Roberto Ferrari (Lampre), al terzo Rafael Andriato (Wilier) e al quarto Andrea Pasqualon (Roth), con l’australiano Brenton Jones inizialmente terzo e poi declassato.

VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG
BANNER PISSEI BLOG + DENTRO NOTIZIE SETTEMBRE
BELTRAMI TSA BLOG NEWS
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
INBICI TOP CHALLENGE 2020 BLOG + NOTIZIE
DIPA ABBIGLIAMENTO BANNER BLOG
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS
Banner archivio Blog - Shimano
Banner dentro Notizia Assos
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
Andalucía Bike Race BANNER BLOG

 

Nonostante il lavoro della CCC Sprandi che ha provato ad approfittare di un tratto esposto al vento per creare dei ventagli, la classifica generale è rimasta invariata nelle prime posizioni: il kazako Alexey Lutsenko (Astana) ha conquistato il successo finale davanti a due uomini della Lampre, il polacco Przemyslaw Niemiec e lo sloveno Matej Mohoric.

 

foto @ Tour of Hainan

fonte cicloweb.it

 

16walscheidhainan9
     

ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
BANNER PISSEI BLOG + DENTRO NOTIZIE SETTEMBRE
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS
DIPA ABBIGLIAMENTO BANNER BLOG
Banner archivio Blog - Shimano
BELTRAMI TSA BLOG NEWS
INBICI TOP CHALLENGE 2020 BLOG + NOTIZIE
Banner dentro Notizia Assos
VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
Andalucía Bike Race BANNER BLOG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *