MAGNETIC DAYS SKIN BANNER
MAGNETIC DAYS 1 TOP BANNER
tour-of-oman-9-jpg
TOUR OF OMAN 9

TOUR OF OMAN



Splendido successo di Rafa Valls sulla Green Mountain.

 

Gestendosi alla perfezione in una lunga serie di scatti e controscatti, il corridore della Lampre – Merida conquista la tappa regina del Tour of Oman 2015 davanti a Tejay Van Garderen (BMC) e Alejandro Valverde (Tinkoff- Saxo) andando così anche ad indossare la maglia di leader in una classifica generale che rispecchia l’ordine d’arrivo odierno.

INBICI STORE BANNER NEWS
KTM AERO BANNER SOTTO TOP NEWS
INBICI STORE BANNER NEWS BIANCO
Shimano Banner archivio Blog
SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS

 

La tappa più attesa della corsa vede da subito formarsi la fuga di giornata, con Andrea Guardini (Astana), Stjin Vandenbergh (Etixx – QuickStep), Jef Van Meirhaeghe e Gijs Van Hoecke (Topsport  Vlaandere – Baloise) che partono praticamente appena la bandiera viene calata. Ognuno con i propri interessi, i quattro guadagnano subito un notevole vantaggio sul gruppo, che lascia fare senza preoccuparsi degli attaccanti fino a concedere un vantaggio massimo di 14’45” a cento chilometri dalla conclusione. Riusciti nel loro intento (maglia a punti il primo, a pois il secondo), Guardini e Van Meirhaghe lasciano soli i due ex compagni di avventura che vedono scioglersi sotto il sole rovente il loro vantaggio, con il gruppo che li riassorbe ai piedi dell’ascesa finale al termine di un lungo e calcolato inseguimento.

 

A prendere in testa l’attesa Green Mountain è la BMC, che impone un ritmo da subito elevato, scremando notevolmente il gruppo. A cinque chilometri dalla conclusione perde contatto il leader della generale Fabian Cancellara (Trek), mentre tutti i migliori sono concentrati nelle primissime posizioni, almeno fino a quando a decidere di forzare ulteriormente il ritmo è Vincenzo Nibali (Astana), il cui scatto spezzetta ulteriormente il gruppo, mandando in difficoltà Joaquim Rodriguez (Katusha).

 

Lo squadrone americano tuttavia non si scompone e grazie all’ottimo lavoro di Ben Hermans riporta una ventina di corridori sul siciliano, costretto a sua volta a perdere la ruota dei migliori a tre chilometri dalla conclusione. Il ritmo degli statunitensi continua a mietere le sue vittime, con Tejay Van Garderen che riesce a guadagnare qualche secondo assieme a Rafal Majka (Tinkoff-Saxo) e Rafa Valls (Lampre-Merida), prima di essere ripreso da un gruppetto di una dozzina di unità. A quel punto ad attaccare, a un chilometro dal traguardo, è Hermans, che prova a cogliere di sorpresa gli avversari.

Il tentativo del belga ha tuttavia vita breve, ma dà modo al suo capitano di rifiatare e trovare la forza per rilanciare, seguito nuovamente da Majka e Valls, ai quali si aggiunge stavolta Alejandro Valverde (Movistar). Le ultime rampe vedono Valls e Van Garderen restare da soli, con il primo che va ad imporsi nella tappa più attesa anticipando il coraggioso corridore statunitense, assoluto protagonista dell’ascesa assieme alla sua squadra.

 

 

ORDINE D’ARRIVO

 

1 Rafael VALLS FERRI ESP LAM 28 5:46:48

2 Tejay VAN GARDEREN USA BMC +5

3 Alejandro VALVERDE BELMONTE ESP MOV +19

4 Rafal MAJKA POL TCS 26 +22

5 Thibaut PINOT FRA FDJ +35

6 Rui Alberto FARIA DA COSTA POR LAM  +49

7 Jacques JANSE VAN RENSBURG RSA MTN  +54

8 Louis MEINTJES RSA MTN +58

9 Ben HERMANS BEL BMC  +1:00

10 Jakob FUGLSANG DEN AST  +1:00

 

Fonte spaziociclismo.it

Rafael-Valls
     

SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS
INBICI STORE BANNER NEWS
INBICI STORE BANNER NEWS BIANCO
Shimano Banner archivio Blog
KTM AERO BANNER SOTTO TOP NEWS

InBici Store

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *