SFONDO ASSOS
giovedì , 22 Agosto 2019
INBICI STORE BANNER TOP NERO
INBICI STORE BANNER TOP
Home > gn > TOUR OF QINGHAI LAKE – DOPPIETTA PER GROSU. OTTIMO SECONDO POSTO PER CIMA

TOUR OF QINGHAI LAKE – DOPPIETTA PER GROSU. OTTIMO SECONDO POSTO PER CIMA


Vittoria allo sprint per Eduard Grosu nella sesta tappa del Qinghai Lake. Alle spalle del portacolori della Delko Marseille Provance giungono l’italiano Imerio Cima (Nippo Fantini) e Siarhei Papok (Minsk Cycling Club). Rimane leader della generale Eduardo Chalapud (Medellin). Grosu diventa anche la nuova maglia verde.

La tappa – 136 i chilometri affrontati oggi. Partenza da Chaka, da dove si è conclusa la tappa di ieri, e arrivo a Bird Island. Anche se a metà percorso i corridori devono affrontare una salita, la frazione odierna si presentava adatta alle ruote veloci. Nessuna fuga riesce a prendere il largo, anzi sulla ascesa il gruppo si sfalda, a perdere la ruota anche il velocista italiano Andrea Guardini che è però abile a rientrare nella discesa. Dopo metà tappa la situazione è così ancora di gruppo compatto. Le squadre dei velocisti tengo sempre un buon ritmo e riesco a controllare la situazione. A circa 5 km una brutta caduta coinvolge vari ciclisti. Arrivo allo sprint. Il più veloce di tutti è ancora Grosu.

Il vincitore – Felice e sereno Grosu racconta la sua volata: “La squadra ha fatto un grandissimo lavoro come al solito. La mia volata è stata perfetta perché i miei compagni mi hanno sempre protetto. Quando ho lanciato la volata avevo buone sensazioni e sapevo che nessuno sarebbe riuscito a battermi allo sprint”.

BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS
VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG
ISTRIA Granfondo banner blog
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
PISSEI BANNER BLOG + DENTRO NOTIZIE 12 LUGLIO
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
Banner dentro Notizia Assos
Banner archivio Blog - Shimano

“Dedico questa vittoria – continua il corridore della Delko – alla mia compagna Andrea e alla figlia Eva che dovrebbe nascere tra un mese. Ora il mio obiettivo è cercar di fare una buona cronometro per poi provar a battere il record delle tre vittorie dello scorso anno. Le occasioni non mancano e son sicuro di poter raggiungere il mio obiettivo”.

Imerio Cima – Grande soddisfazione per aver conquistato il secondo gradino del posto: “È la prima volta che partecipo al Qinghai Lake e nelle prime tappe ho dovuto abituarmi all’altitudine. Quando ero in Italia ho fatto qualche giorno sul Maniva per prepararmi a questa corsa, ora le sensazioni sono buone”.

“Oggi siamo andati molto forte. C’era una salita a metà percorso ma la difficoltà principale è stata il vento e il freddo. Allo sprint la Delko ha lanciato bene Grosu, ho provato a saltarlo ma non ci sono riuscito. Oggi ha vinto il più forte”.

In conclusione due parole sulla situazione del team: “È di pochi giorni fa la notizia della chiusura della squadra. Io non ci penso, cerco di dare il massimo e raccogliere il più possibile. Spero arrivi anche la vittoria”.

da Bird Island, il nostro inviato per InBici Magazine

Photo credit: Adrian Hoe

 

VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS
Banner archivio Blog - Shimano
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
Banner dentro Notizia Assos
ISTRIA Granfondo banner blog
PISSEI BANNER BLOG + DENTRO NOTIZIE 12 LUGLIO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *