SFONDO ASSOS
mercoledì , 21 Agosto 2019
INBICI STORE BANNER TOP NERO
INBICI STORE BANNER TOP
Home > Tutti gli Articoli > TRENTINO MTB
trentino-mtb-11-jpg
TRENTINO MTB 11

TRENTINO MTB



Dalla “ValdiNon bike” del 7 maggio alla “3TBIKE” del 27 agosto, ecco le sette tappe del circuito ciclistico più spettacolare del mondo

 

Il numero Sette esprime i concetti di globalità, universalità ed equilibrio perfetto e, nella numerologìa, rappresenta un ciclo compiuto e dinamico, nonché “la perfezione”. E se a Trentino MTB presented by Rotalnord mancava poco per raggiungerla, ora con l’aggiunta della settima gara si può definire anch’esso “completo e dinamico”.

ISTRIA Granfondo banner blog
Banner dentro Notizia Assos
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS
PISSEI BANNER BLOG + DENTRO NOTIZIE 12 LUGLIO
Banner archivio Blog - Shimano
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG

Queste le prove, i luoghi e le date che coinvolgeranno in Trentino gli arditi bikers nella stagione agonistica 2017: “ValdiNon Bike” di Cavareno il 7 maggio, il 21 maggio “Passo Buole Xtreme” di Ala, “100 Km dei Forti” fra Folgaria, Lavarone e Luserna l’11 giugno, “Dolomitica Brenta Bike” di Pinzolo il 25 giugno, “Val di Sole Marathon” di Malè il 16 luglio, “La Vecia Ferovia dela Val de Fiemme” fra Ora (BZ) e Molina di Fiemme il 6 agosto e “3TBIKE” in Valsugana il 27 agosto. Un Trentino MTB più “concentrato” nei tempi ma non per questo meno avvincente, anzi, la possibilità di affrontare le gare in successione senza attendere il mese di ottobre permetterà ai bikers di sfruttare appieno il proprio momento di forma.

La “ValdiNon Bike” si presenta con un sito web rinnovato (www.valdinonbike.net), ed una quota d’iscrizione di 28 euro entro il 30 aprile che permetterà di affrontare la prima fatica di stagione in un percorso unico di 43 km e 1220 metri di dislivello, lo stesso in grado di emozionare nella scorsa annata e che vide trionfare l’ex campione del mondo marathon Roel Paulissen. I concorrenti transiteranno verso i borghi tipici dell’Alta Anaunia, toccheranno quota 1330 metri scalando la mirabile cima del Monte Arsen, scendendo lungo stradine di campagna fra i meleti ed il verde della primavera nonesa, prima di tornare nuovamente in direzione Cavareno, quartier generale della sfida proposta dalla ValdiNon SportGestion.

La seconda tappa di Trentino MTB sarà la new entry della Passo Buole Xtreme, con un tracciato che partirà dai viottoli del centro storico di Ala, proseguendo poi verso l’abitato di Marani e in direzione del Santuario di San Valentino, verso la salita dei capitelli imboccando la strada che porta a Passo Buole, passato alla storia come le Termopili d’Italia a causa degli aspri combattimenti che vi ebbero luogo nel maggio-giugno del 1916 durante la Strafexpedition, e Malga Val di Gatto. Cima Perobia la meta successiva, e poi via verso l’abitato di Ronchi percorrendo in discesa la Strada della Stella e la valle del Torrente Ala, tornando nel centro storico di Ala dopo 40 km e 1790 metri di dislivello. Anche in questo caso la quota d’iscrizione è di 28 euro, da saldare entro il 15 aprile.

Dalla novità alla “garanzia”, con la “100 Km dei Forti” a far percorre ai bikers l’itinerario tra i forti caratteristici della Grande Guerra e gli scenari dell’Alpe Cimbra. Qui l’off road è di casa e, come consuetudine, non sarà solamente una gara ad animare la contesa, bensì tre, grazie al contest 1000Grobbe Bike Challenge composto da “Nosellari Bike”, “Lavarone Bike” ed il percorso classic della “100 Km dei Forti”, pronta a festeggiare una 22.a edizione che sa di tradizione, articolata lungo i due itinerari classic di 50 km e marathon di 100 km che saliscendono l’Alpe Cimbra, con lo Sci Club Millegrobbe a soddisfare anche i palati dei concorrenti con graditi ristori. Le iscrizioni per partecipare sono costituite fino al 29 aprile da 40 euro per il “1000Grobbe Bike Challenge”, 30 euro per i percorsi classic e marathon della “100 Km dei Forti” e 25 euro per “Lavarone Bike” e “Nosellari Bike”.

 

Roel Paulissen vincitore dell’edizione 2016 della ValdiNon Bike

 

Sulle Dolomiti di Brenta si svolgerà invece la “Dolomitica Brenta Bike”, con Pinzolo, per il quarto anno consecutivo, punto di partenza ed arrivo dell’avvincente sfida sulle ruote grasse. Nel mezzo, una miriade di novità, con un tracciato unico ampiamente rinnovato ed arricchito di nuovi passaggi fra single track e sentieri, a snodarsi fra gli sterrati della Val Rendena completando un itinerario di 55 km e 2300 metri di dislivello. Fino al 31 marzo la quota d’iscrizione è di 25 euro, dal 1° aprile al 21 giugno di 35 euro.

Dalle Dolomiti di Brenta alla Val di Sole con la “Val di Sole Marathon” la quale, forte del successo dello scorso anno, esce allo scoperto con due percorsi, un classic di 40 km e 1600 metri di dislivello, ed un marathon di 70 km e 2900 metri di dislivello, fra salite tecniche e scenografici single track nel territorio del Parco Nazionale Adamello Brenta.

Dalla sfida solandra alla storia di Trentino MTB presented by Rotalnord e della mountain bike in Italia: “La Vecia Ferovia”, il cui tracciato si snoda lungo il percorso del vecchio trenino da Ora (BZ) a Molina di Fiemme (TN), con un piccolo strappo finale di 500 metri a condurre al traguardo predisposto all’interno di un bellissimo lariceto. La possibilità di partecipare alla 21.a edizione è ovviamente aperta, alla cifra di 30 euro entro il 23 luglio.

La chiusura in bellezza del circuito spetta come tradizione alla “3TBIKE” valsuganotta, la quale anch’essa cambierà trasformando il proprio tracciato in un marathon che si assesterà attorno ai 50 km con 1600 metri di dislivello, coinvolgendo ben sette comuni (Castel Ivano, Samone, Scurelle, Torcegno, Telve, Telve di Sopra e Carzano), togliendo la parte finale in asfalto e regalando single track sia in salita che in discesa.

Le quote di partecipazione, comprensive di gadget tecnico, sono interessanti anche per chi desidera effettuare tutti o quasi i contest agonistici, con l’iscrizione cumulativa alle 7 gare a dar diritto all’inserimento nella prima griglia di partenza di ogni tappa immediatamente dietro alla VIP. L’importo per le sette tappe ammonta a 180 euro anziché 215 euro, sei tappe a 160 euro anziché 194 euro e cinque tappe a 140 euro anziché 154 euro: altra novità interessante quest’ultima, con gli atleti a potersi iscrivere vantaggiosamente anche a cinque gare su sette usufruendo comunque di una quota ridotta. Trentino MTB presented by Rotalnord è per tutti e alla portata di tutti.

 

fonte  Redazione iNBiCi Copyright © INBICI MAGAZINE

 

Foto Newspower.it

GruppoValdiNon Bike
Paulissen
   

BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS
Banner dentro Notizia Assos
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
ISTRIA Granfondo banner blog
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG
PISSEI BANNER BLOG + DENTRO NOTIZIE 12 LUGLIO
Banner archivio Blog - Shimano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *