SFONDO BANNER CHARLY GAUL
LA MOSERISSIMA BANNER SFONDO
SFONDO ASSOS
INBICI STORE BANNER TOP NERO
INBICI STORE BANNER TOP
Home > Tutti gli Articoli > U23. CARPATHIAN COURIERS RACE: MATTIA BAIS FIRMA LA PRIMA VITTORIA!
Mattia Bais sul podio di Tarnow

U23. CARPATHIAN COURIERS RACE: MATTIA BAIS FIRMA LA PRIMA VITTORIA!


La Carpathian Couriers Race si chiude in trionfo per il Cycling Team Friuli che conquista anche la classifica dei traguardi volanti

E’ festa per il Cycling Team Friuli anche sul traguardo finale della Carpathian Couriers Race grazie ad una strepitosa prestazione offerta dal trentino Mattia Bais che oltre a portare a casa la maglia di leader della speciale classifica dei traguardi volanti è riuscito a conquistare la sesta e ultima frazione della corsa a tappe polacca.

Il ragazzo che era già stato protagonista di diverse prove nel 2017 e di tutte le gare in questo lungo avvio di stagione, ha raccolto proprio sul prestigioso rettifilo d’arrivo di Tarnow (Polonia) la sua prima affermazione tra gli under 23.

Bais, rallentato nei giorni scorsi da una caduta, ha avuto il merito di centrare quest’oggi l’azione che ha deciso la sesta ed ultima tappa della corsa a tappe: a giocarsi il successo di giornata allo sprint si sono presentati così in otto con Mattia Bais che si è dimostrato il più veloce tra i fuggitivi.

ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
Banner dentro Notizia Assos
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
DANILO DI LUCA BANNER BLOG
VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG
SELLE SMP BLOG + DENTRO NOTIZIE
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS
PISSEI BANNER BLOG + DENTRO NOTIZIE 12 LUGLIO

“Oggi era importante vincere e per questo abbiamo rinunciato anche alla leadership nella classifica a squadre per difendere la fuga che comprendeva Bais” ha spiegato il ds Renzo Boscolo. “E’ stato un giro ottimo per tutta la nostra squadra; ci è mancata un pò di fortuna perché quella caduta dei giorni scorsi ha tolto Mattia dalla lotta per il successo finale. E’ comunque importante che si sia sbloccato con questo successo anche perché si tratta di un ragazzo che ha regalato sempre ottime prestazioni. Dobbiamo dire un grande grazie a Michele Tittonel che lo ha scoperto e ad Andrea Fusaz e Alessio Mattiussi che lo seguono quotidianamente e lo hanno aiutato a crescere in questi due anni. Gli applausi, però, oggi sono per tutto il gruppo che si merita una nota di merito per aver offerto una prestazione di squadra davvero maiuscola”.

Condividi
SELLE SMP BLOG + DENTRO NOTIZIE
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
DANILO DI LUCA BANNER BLOG
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS
PISSEI BANNER BLOG + DENTRO NOTIZIE 12 LUGLIO
Banner dentro Notizia Assos

Ti potrebbero Interessare

DAL PACIFICO ALL’ATLANTICO, OMAR DI FELICE UN’IMPRESA IMPOSSIBILE

Omar di Felice, primo italiano a salire sul podio della Trans Am Bike Race aggiudicandosi …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *