LA MOSERISSIMA BANNER SFONDO
SFONDO ASSOS
SFONDO BANNER CHARLY GAUL
TOP Shimano
Home > Tutti gli Articoli > UAE ABU DHABI
uae-abu-dhabi-4-jpg

UAE ABU DHABI


Da TJ Sport a Team Uae Abu Dhabi in dieci giorni

 

Un cambio di nazionalità rapidissimo per ottenere la licenza WorldTour. Questa è stata l’ultima impresa di Giuseppe Saronni, il quale è riuscito a salvare la nuova Lampre uscendo fuori da una situazione piuttosto complessa. Il passo indietro della sponsorizzazione cinese aveva messo a repentaglio il futuro del team, rimasto fuori dalla prima assegnazione di licenze, ma alla fine il tecnico piemontese è riuscito a trovare un nuovo sponsor dagli Emirati Arabi Uniti. “A fine agosto avevamo annunciato la collaborazione con i cinesi di TJ Sport – racconta sulle pagine della Gazzetta dello Sport – Purtroppo il presidente Li Zhiqiang ha avuto seri problemi di salute, lui era il perno di tutto e questo ha bloccato il progetto. Le regole dell’UCI non aspettiamo e non avevamo più i tempi per definire il piano. Ma il progetto resta valido, io sono sicuro che dalla Cina uscirà qualcosa di importante. La Commissione Licenze dell’UCI ci ha acoltati il 18 novembre: da lì siamo ripartiti”.

INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS
DANILO DI LUCA BANNER BLOG
Banner dentro Notizia Assos
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG

Decisiva, per le sorti della squadra, è stata l’intercessione di Mauro Gianetti il quale è riuscito ad intraprendere una trattativa con Matar Suhail Al Yabhouni Al Dhaheri, imprenditore degli Emirati, con il quale c’erano stati in passato alcuni contatti. “Mauro è stato invitato ad Abu Dhabi a vedere l’ultimo GP di Formula 1 e ha presentato al signor Matar il nostro progetto – prosegue – In dieci giorni abbiamo definito tutto. Forse la ristrettezza dei tempi ha aiutato, perché più di tanto non c’è stato modo di pensare. O si prendeva questa opportunità al volo, oppure saltava tutto”. Alla fine tutto è andato per il meglio, senza chiedere deroghe all’UCI e, malgrado la forte anima italiana, il Team UAE Abu Dhabi rappresenterà nel WorldTour il ricco stato asiatico. “Per la prima volta non abbiamo il nome di uno sponsor, ma di una nazione – spiega Saronni – La rappresentiamo. Siamo passati dalla squadra-famiglia Lampre alla squadra-nazione. E anche la maglia avrà i colori della bandiera Emirati: bianco, verde, nero e rosso. Per me si sta aprendo un mondo nuovo”.

Lanciato con successo il progetto, ora è tempo di pensare all’attività agonistica con la garanzia di una partnership che “non sarà di breve durata”. Una squadra asiatica, ma con uno stretto legame con l’Italia, chiamata ad essere protagonista nei grandi appuntamenti del ciclismo internazionale. 

 

fonte Spazio Ciclismo – Luca Pellegrini

Immagine
     

Condividi
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
DANILO DI LUCA BANNER BLOG
Banner dentro Notizia Assos
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS
VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG

Ti potrebbero Interessare

GIRO. DEMARE: “OGGI ACKERMANN É STATO UN PO’ ARROGANTE. SONO RIMASTO CONCENTRATO FINO ALL’ARRIVO”

Con una volata strepitosa Arnaud Demare si aggiudica la decima tappa. Il velocista francese, in …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *