MAGNETIC DAYS SKIN BANNER
ITALIAN GRAVEL TROPHY BANNER TOP
FINISH LINE CICLO PROMO BANNER TOP
uae-team-6-jpg

UAE TEAM



Tre corridori caduti nella giornata dell’UAE Team Emirates al Tour of Croatia.

 

A 35 km dal termine della 3^tappa, la Imotski-Zara (237 km), una scivolata di un atleta nelle prime posizioni del gruppo ha portato a terra altri 7 corridori, tra i quali il leader della corsa Durasek e il compagno di squadra Niemiec.

KTM AERO BANNER NEWS 5
SCOTT BANNER NEWS
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
Shimano Banner archivio Blog
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
KTM ROAD LIGHT BANNER NEWS 6
SHIMANO BANNER BLOG

Lo scalatore polacco non ha potuto proseguire la tappa ed è stato trasferito in ospedale, mentre l’atleta croato è riuscito a raggiungere il traguardo (ritardo di 2’32”), per poi sottoporsi ad accertamenti.

Il Dottor Corsetti, responsabile dello staff sanitario della formazione emiratina, ha seguito i due corridori all’Ospedale di Zara: “Niemiec ha riportato la frattura composta della clavicola sinistra, già fratturata due volte in passato, oltre a una forte contusione al ginocchio sinistro.

Durasek soffre per una contusione dell’emicostato sinistro, senza evidenti segni di frattura alle radiografie: verrà valutata domattina la sua eventuale partecipazione alla quarta tappa“.

 

A 2.800 metri dall’arrivo, con il gruppo era lanciato verso l’epilogo in volata, Sacha Modolo è scivolato a terra in una curva a destra nell’attraversamento del centro storico della città della Dalmazia.

Le immagini televisive hanno mostrato il velocista dell’UAE Team Emirates dolorante al suolo, ma Modolo (foto Bettini, alla partenza in maglia azzurra assieme a Polanc) ha potuto rialzarsi e raggiungere, seppur in ritardo, il traguardo.

Sospiro di sollievo, dato che la caduta non ha avuto conseguenze di rilievo.

 

Con il velocista designato fuori dai giochi per la volata, è stato reattivo Ferrari a portarsi nelle posizioni di testa e a cogliere un buon 6° posto nello sprint, vinto da Ruffoni.

 

Il comando della classifica generale è passato a Roson, con Polanc 6° a 27″.

 

ORDINE D’ARRIVO

1- Ruffoni 5h55’27”

2- Nizzolo s.t.

3- Minali s.t.

4- Orken s.t.

5- Grosu s.t.

6- Ferrari s.t.

 

CLASSIFICA GENERALE

1- Roson 14h03’18”

2- Nibali 5″

3- Hirt 9″

4- Grosschartner 15″

5- Siutsou 20″

6- Polanc 27″

Immagine
     

SCOTT BANNER NEWS
KTM AERO BANNER NEWS 5
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
SHIMANO BANNER BLOG
Shimano Banner archivio Blog
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
KTM ROAD LIGHT BANNER NEWS 6

InBici Store

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *