SFONDO ASSOS
giovedì , 21 Novembre 2019
INBICI STORE BANNER BIANCO TOP
INBICI TOP CHALLENGE BANNER TOP
uci-1-jpg

UCI



Freni a disco pronti a tornare in gruppo

 

Se la sperimentazione in gruppo era stata interrotta nelle scorse settimane in seguito al terribile incidente di Fran Ventoso, la cui lettera aperta (e relative immagini) ha scosso il mondo del ciclismo, tanto da indurre nell’arco di tre giorni l’UCI a fermare test inizialmente previsti per l’intera stagione, la situazione sembra destinata a cambiare a partire dal mese di giugno. Secondo quanto riporta CyclingTips, infatti, al termine di un incontro privato fra la Commissione Materiali dell’UCI e alcuni importanti membri della WFSGI (Federazione Mondiale dell’Industria dei Materiali Sportivi), considerata da alcuni una sorta di lobby dell’industria sportiva che ruota attorno agli sport olimpici, è stato deciso di riprendere la sperimentazione nel prove del WorldTour che seguiranno il Giro d’Italia, sin da Giro del Delfinato e Giro di Svizzera, dunque.

Banner archivio Blog - Shimano
INBICI TOP CHALLENGE 2020 BLOG + NOTIZIE
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS
VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
Andalucía Bike Race BANNER BLOG
BANNER PISSEI BLOG + DENTRO NOTIZIE SETTEMBRE
Banner dentro Notizia Assos

 

L’interruzione della sperimentazione non è l’unico problema che le industrie hanno portato all’attenzione dell’UCI, alla quale è stato sostanzialmente chiesto anche di mediare con le Federazioni nazionali di Francia e Spagna, che hanno proibito l’utilizzo dei freni a disco anche nelle corse amatoriali e nelle Gran Fondo, creando così un potenziale danno enorme all’utilizzo e alla diffusione dei freni a disco. Secondo alcuni report mostrati da esperti medici e scientifici delle industrie, le ferite di Ventoso sarebbero compatibili con le catene della bici e non con i freni a disco, mentre altri dati hanno evidenziato come non ci siano state (sinora?) incidenti maggiori o infortuni nelle corse amatoriali, in cui il numero di corridori e di freni a disco è potenzialmente maggiore.

Una delle misure che si vogliono introdurre nel breve e medio periodo con la reintroduzione dei freni a disco, che sembra ormai certa, sarà tuttavia una forma meno tagliente e pungente, rendendo i freni più tondeggianti. Sarà inoltre valutata la possibilità di coprire i freni con delle guaine di plastica, che possano comunque rispettare le esigenze di aerodinamicità dei mezzi.

Nel frattempo, sono previste ulteriori indagini con medici ed esperti per valutare, a livello teorico al momento, i rischi dell’utilizzo di questi freni a disco. Una ulteriore riunione, in seguito alla reintrodotta sperimentazione e, possibilmente, con i risultati di queste ricerche dovrebbe portare ad una nuova riunione nel mese di settembre per determinare la strategia di utilizzo dei freni a disco nel ciclismo su strada in generale.

 

fonte SpazioCiclismo (Leonardo Ubrig Delfino)

Immagine
     

Banner dentro Notizia Assos
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS
BANNER PISSEI BLOG + DENTRO NOTIZIE SETTEMBRE
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
Banner archivio Blog - Shimano
INBICI TOP CHALLENGE 2020 BLOG + NOTIZIE
Andalucía Bike Race BANNER BLOG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *