SFONDO ASSOS
MAGNETIC DAYS 1 TOP BANNER
MAGNETC DAYS 2 TOP BANNER
MAGNETC DAYS 3 TOP BANNER
Home > Tutti gli Articoli > UCI WORLD CYCLING TOUR
uci-world-cycling-tour-4-jpg
UCI WORLD CYCLING TOUR 4

UCI WORLD CYCLING TOUR



Consegnata agli archivi anche la leggendaria Charly Gaul, si avvia alla conclusione il circuito più prestigioso del mondo. Sale l’attesa per il gran finale di fine agosto in terra slovena

 

Con la disputa della leggendaria Charly Gaul dello scorso 20 luglio, è ormai giunto al suo atto conclusivo l’UCI World Cycling Tour (UWCT), rassegna internazionale in quattordici tappe, equamente spalmate per tutto il pianeta.

La rassegna trentina, infatti, era valida come ultima tappa del calendario, che si concluderà a Lubiana, in Slovenia, dal 28 al 31 agosto.

Sta dunque per andare in archivio un’altra edizione della manifestazione voluta fortemente dall’Unione Ciclistica Internazionale per valorizzare anche il segmento del ciclismo amatoriale.

Una lunga pedalata che, idealmente, ha unito tutto il mondo, toccando, oltre ai tradizionali paesi europei, quelli da sempre con una consolidata cultura ciclistica – come l’Italia, il Belgio, la Spagna, la Francia e l’Austria – anche il Sud Africa, il Brasile (dove si è respirata l’aria del mondiale di calcio), gli Stati Uniti e persino la lontanissima Australia.

GSG BANNER BLOG+DENTRO NOTIZIE
ROTO BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
ESCALATE BANNER ARCHIVIO BLOG + DENTRO NEWS
Shimano Banner archivio Blog
NOT ONLY BIKE BANNER NEWS+DENTRO NOTIZIA
ALKA SPORT BANNER BLOG+DENTRO NOTIZIA
BIVILLAGE BANNER BLOG + DENTRO NEWS

Sul gradino più alto del podio Stefano Nicoletti vincitore della cronometro maschile de “La Leggendaria Charly Gaul”

 

Doveroso dunque voltarsi indietro per ricordare il cammino percorso in questi cinque mesi.

Nel mese di marzo e aprile sono state organizzate due corse a tappe: una a Perth (28-30), sulla costa dell’Australia (una “tre giorni” con cronometro, gara in circuito e granfondo finale) e l’altra nell’isola di Creta, in Grecia (25-27 aprile), dove si sono disputate due cronometro ed una corsa su strada.

Come da tradizione, entrambe le tappe – divise tra loro da migliaia di chilometri – hanno riscosso un grandissimo successo di pubblico e partecipanti. Lo stesso vale per le due tappe ufficiali di maggio, che si sono disputate negli Stati Uniti, a Winston Salem, con il Tour of Winston-Salem e in Francia, a Nevers, con la prestigiosa “La Look”. Il mese di giugno è partito con la Gran Fondo di Copenaghen ed è proseguito, dal 6 all’8, con la Maratona di Franja di Lubiana, in Slovenia, la città che, dal 28 al 31 agosto, ospiterà come detto anche la gara conclusiva.

Già definiti, a riguardo, anche i tracciati di gara: il gruppo di corridori appartenenti alla categoria più giovane dovrà coprire un percorso di 157 km, mentre la categoria di corridori più anziana si cimenterà su una distanza di 100 km. La cronometro sarà invece di 19 km, disegnata su un tracciato totalmente piatto e tradizionalmente battuto dal vento.

Nel mese di giugno, intanto, il circuito ha anche toccato la città austriaca di Sankt Polten (15 giugno) e quella brasiliana di Botucatu (19 giugno). Il 22 giugno, invece, nel cuore della Ardenne, si è svolta la Gran Fondo Eddy Merckx. Fino ad arrivare, come detto, allo scorso 20 luglio, quando a Trento si è svolta la leggendaria Charlie Gaul.

Per qualsiasi informazione consultare il sito www.uciworldcyclingtour.com

 

il podio cronometro femminile, Gulič Teja Tusmobil, Jane Kilmartin e Andreja Jagodic

 

1
2
20140326-2033-50
 
Condividi:

Shimano Banner archivio Blog
NOT ONLY BIKE BANNER NEWS+DENTRO NOTIZIA
GSG BANNER BLOG+DENTRO NOTIZIE
ESCALATE BANNER ARCHIVIO BLOG + DENTRO NEWS
ROTO BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
ALKA SPORT BANNER BLOG+DENTRO NOTIZIA
BIVILLAGE BANNER BLOG + DENTRO NEWS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *