SFONDO ASSOS
Sfondo Assos
SFONDO GIRO DI SARDEGNA 2
SFONDO COSMOBIKE
SFONDO GIRO DI SARDEGNA
TOP Shimano
Assos Top
Home > Tutti gli Articoli > UNDER 23. RUOTA D’ORO: ZOCCARATO FIRMA LA 49^ EDIZIONE
Samuele Zoccarato - foto Fruzzetti

UNDER 23. RUOTA D’ORO: ZOCCARATO FIRMA LA 49^ EDIZIONE

Il veneto della General Store Bottoli conquista la 49^ Ruota d’Oro – 87° Gran Premio Festa del Perdono, battendo allo sprint il francese Champoussin della Chambery Cyclisme Formation

E’ l’under veneto Samuele Zoccarato ad aggiudicarsi la 49^ Ruota d’Oro – 87° Gran Premio Festa del Perdono, prestigiosa gara internazionale per under 23 che è stata organizzata dal Gs Castelfranco in collaborazione con la Pro Loco di Terranuova Bracciolini. Il corridore della General Store Bottoli si presenta sul rettilineo finale insieme al francese Clement Champoussin della Chambery Cyclisme Formation, vincendo allo sprint dopo oltre 100 chilometri di fuga a due e ottenendo così il suo secondo successo stagionale.

 

INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
SVIZZERA DENTRO NOTIZIA 2
BANNER Dentro Notizie SMP
SVIZZERA DENTRO NOTIZIE
Banner dentro Notizia Assos

Sono stati in 165 ad alzarsi sui pedali, onorando così questa corsa di 167,7 chilometri, caratterizzata da muri davvero impegnativi. Trenta le formazioni presenti. Il primo vero attacco di giornata viene sferrato attorno al chilometro 32 da Tommaso Campesan della Work Service Videa Coppi Gazzera e Andrea Micheletti della Viris Vigevano – Lomellina, tandem che viene ripreso attorno al chilometro 49. In contropiede partono Samuele Zoccarato della General Store Bottoli e il francese Clement Champoussin della Chambery Cyclisme Formation. Attorno al chilometro 155, sulla salita di Cima Monticello, Filippo Rocchetti del Team Colpack scatta dal plotone e si porta all’inseguimento del tandem di testa. Sullo strappo del Valcello, a circa sette chilometri dall’epilogo, allunga Champoussin, ma Zoccarato non molla, sale con il suo passo e poi riesce a rientrare sul francese, battendolo infine allo sprint. Terzo giunge Rocchetti. Alle sue spalle il gruppo arriva in volata, regolata da Luca Mozzato della Dimension Data For Quebeka.

Il podio – foto Fruzzetti

Prima del via è stato consegnato un premio all’ex corridore e direttore sportivo Antonio Salutini, vincitore cinquant’anni fa sul traguardo di Terranuova Bracciolini. Presenti anche Franco Bitossi, Wilmo Francioni, Roberto Poggiali, Rocco Gatta e Marcello Nicchi (presidente dell’Associazione italiana arbitri). A dare il via Sergio Chienni, sindaco di Terranuova Bracciolini,

La gara potrà essere rivista in differita questa sera alle ore 21 (clicca qui ). Altri appuntamenti televisivi: mercoledì 26 settembre alle ore 21.30 su Tv1 e giovedì 27 settembre ore 20.15 su Tele Iride e alle ore 21 su Valdarno Channel.

Ordine d’arrivo: 1) Samuele Zoccarato (General Store Bottoli), che copre 167,7 chilometri in 3h58’53’’ alla media di 42,889 chilometri orari, 2) Clement Champoussin (Chambery Cyclisme Formation), 3) Filippo Rocchetti (Team Colpack) a 22’’, 4) Luca Mozzato (Dimension Data For Qhubeka) a 43’’, 5) Francesco Di Felice (Gallina Colosio Eurofeed), 6) Daniel Smarzaro (General Store Bottoli), 7) Raul Colombo (Biesse Carrera Gavardo), 8) Erik Nordsaeter Resell (Uno-X Norwegian Development Team), 9) Simon Verger (Chambery Cyclisme Formation), 10) Alessandro Iacchi (Team Cervelo).

Condividi
Banner dentro Notizia Assos
BANNER Dentro Notizie SMP
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
SVIZZERA DENTRO NOTIZIE
SVIZZERA DENTRO NOTIZIA 2

Ti potrebbero Interessare

COSMOBIKE SHOW 2019: SI ARRICCHISCE IL PROGRAMMA REALIZZATO IN COLLABORAZIONE CON LA GAZZETTA DELLO SPORT

Grandi nomi del mondo bici si raccontano nel primo evento dell’anno che apre la stagione …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *