MAGNETIC DAYS SKIN BANNER
CICLOPROMO CICLOPROMO LIMAR- BANNER TOP
DIPA BANNER TOP
Vuelta Espana 2021 - 76th Edition - 4th stage El Burgo de Osma - Molina de Aragon 163,9 km - 17/08/2021 - Fabio Jakobsen (NED - Deceuninck - Quick-Step) - photo Luis Angel Gomez/BettiniPhoto©2021

VUELTA 2021, FABIO JAKOBSEN: “QUESTA VITTORIA È DI TUTTE LE PERSONE CHE MI SONO STATE VICINO DOPO LA CADUTA AL POLONIA 2020”


Fabio Jakobsen, a poco più di un anno dalla bruttissima caduta di cui è stato vittima al Giro di Polonia 2020, torna a imporsi in una gara World Tour trionfando nella quarta tappa della Vuelta a España 2021, la El Burgo de Osma – Molina de Aragón. Lo sprinter neerlandese è stato protagonista di una volata eccelsa e ha battuto, in rimonta, Arnaud Demare su un traguardo che si è rivelato essere meno duro del previsto. Per Jakobsen questo è il terzo successo in carriera nella gara a tappe spagnola dopo quelli colti nel 2019.

 

Con questo trionfo, peraltro, il neerlandese ha sfilato la maglia verde a Jasper Philipsen, il quale, oggi, è giunto soltanto nono. Stante il fatto che il regolamento della classifica a punti è cambiato, diventando identico a quello della medesima graduatoria del Tour de France, Jakobsen ha serie possibilità di portare la maglia verde a Madrid. La concorrenza, ad ogni modo, non manca, dato che, oltre allo stesso Philipsen, non va sottovalutato nemmeno Michael Matthews.

SHIMANO SELLA STEALTH DI PRO BIKE GEAR BANNER BLOG AGOSTO
CICLOPROMO MAXIXIS- BANNER SOPRA TOP NEWS
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
SCOTT BANNER NEWS
BETTINI PHOTO BANNER NEWS SPRINT AGENCY
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
SHIMANO 105 BANNER BLOG AGOSTO
REVELETOR ALTO  BANNER NEWS 5
KTM XSTRADA MASTER BANNER NEWS 6


Queste le dichiarazioni rilasciate da Jakobsen dopo il trionfo odierno
: “Questo è un sogno che diventa realtà. Non è solo la mia vittoria, ma di tutti i medici che mi hanno seguito, della mia famiglia e di tutte le persone che mi sono state vicino dopo la caduta al Giro di Polonia 2020. Sapevo che il finale era complicato, ma Stybar mi ha guidato in modo perfetto. Sono uscito bene dall’ultima curva, pur prendendola un po’ larga, e mi sono ritrovato a ruota di Demare nel momento in cui è stato lanciato lo sprint. Battere Arnaud non è mai facile, ma ero nella posizione ideale per vincere“.

a cura del nostro partner OA Sport – www.oasport.it Copyright© InBici Magazine ©Riproduzione Riservata

REVELETOR ALTO  BANNER NEWS 5
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
SHIMANO SELLA STEALTH DI PRO BIKE GEAR BANNER BLOG AGOSTO
BETTINI PHOTO BANNER NEWS SPRINT AGENCY
KTM XSTRADA MASTER BANNER NEWS 6
SHIMANO 105 BANNER BLOG AGOSTO
CICLOPROMO MAXIXIS- BANNER SOPRA TOP NEWS
SCOTT BANNER NEWS

InBici Store

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.