MAGNETIC DAYS SKIN BANNER
MAGNETIC DAYS 1 TOP BANNER
Tim Wellens

WELLENS FA SUA LA FRECCIA BRABANTE


Tim Wellens, portacolori della Lotto Soudal, vince  la 58^ edizione della Freccia Brabante. Il belga distanzia tutti nei chilometri finali e fa sua la corsa. Alle sue spalle si piazzano l’italiano Sonny Colbrelli e il compagno di squadra Tiesj Benoot.

 

Michael Goolaerts – Prima della partenza il gruppo ha osservato un minuto di silenzio per ricordare Goolaerts, scomparso domenica sera dopo aver partecipato alla Parigi-Roubaix. Tutti i team hanno espresso la loro vicinanza, in un momento davvero emozionante, alla famiglia del giovane ciclista e alla sua squadra, la Veranda’s Willems – Crelan Pro Cycling Team.

La corsa – La gara è stata caratterizzata fin dalle prime battute da una fuga composta da sette elementi: Dries De Bondt, Eduard Grosu, Andrea Peron, Elmar Reinders, Antoine Warnier, Calvin Watson e Tyler Williams. Per loro massimo vantaggio di poco superiore ai 7 minuti. Il gruppo tuttavia riesce a tenere sempre sotto controllo i fuggitivi e ad annullare il loro vantaggio a circa 45 km dal traguardo.

SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS
Shimano Banner archivio Blog
INBICI STORE BANNER NEWS
INBICI STORE BANNER NEWS BIANCO
KTM AERO BANNER SOTTO TOP NEWS

Continui attacchi – Negli ultimi 40 km si susseguono una serie di scatti che allungano e a tratti frazionano il gruppo principale. Degno di nota il tentativo di Tosh Van Der Sande e di Jack Haig che mantengo la testa della corsa per parecchio tempo. In questo frangente ci prova anche l’italiano Kristian Sbaragli senza aver però successo. Grazie al lavoro del Team Bahrain Merida il vantaggio dei due rimane però modesto.

Finale – Tutto si decide nell’ultimo giro. A 18 km dal traguardo, sullo strappo, l’attacco di Sonny Colbrelli più che altro per testare i suoi diretti rivali. A 12 km si esaurisce anche il tentativo di Van Der Sande e Haig. In evidenza nel finale Tim Wellens che a 8 km dalla linea d’arrivo scatta e distanzia il gruppetto di sei elementi che nel frattempo si era avvantaggiato. Il belga si invola in solitaria alla conquista della sua prima Freccia Brabante. Inutili i tentativi dietro di rimonta.

Gli italiani – Tutto sommato buona la prova di Sonny Colbrelli. L’italiano partiva con i favori del pronostico e ha corso per centrare la vittoria. Solo un ottimo Tim Wellens gli ha negato la gioia del bis, guadagna tuttavia un ottima posizione sul podio che ripaga l’ottimo lavoro della sua squadra e fa ben sperare per le prossime gare.

Enrico Gasparotto, sempre nel vivo della corsa, è stato sicuramente uno dei protagonisti ed è stato determinante nella condotta del Team Bahrain Merida, nulla ha potuto sull’attacco di Tim Wellens.

Buona anche la prova di Andrea Pasqualon che termina la corsa al sesto posto.

 

a cura di Davide Pegurri per iNBiCi magazine

Shimano Banner archivio Blog
KTM AERO BANNER SOTTO TOP NEWS
INBICI STORE BANNER NEWS BIANCO
INBICI STORE BANNER NEWS
SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS

InBici Store

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *