SFONDO ASSOS
MAGNETC DAYS 2 TOP BANNER
wiggins-1-jpg
WIGGINS 1

WIGGINS



Un momento atteso e sognato. Sir Bradley Wiggins contro se stesso per stabilire il nuovo record dell’ora. L’appuntamento è fissato ormai da tempo: domenica sette giugno, al velodromo della Lee Valley, nord-est di Londra.

 

L’asticella è posta a 52,937 metri, coperti nell’arco di 60′ da Alex Dowsett a Manchester. A pochi giorni dall’evento, per il quale i biglietti sono andati sold out in 7′, il nuovo record sembra pura formalità.

KTM AERO BANNER SOTTO TOP NEWS
SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS
INBICI STORE BANNER NEWS
Shimano Banner archivio Blog

Wiggins ha scritto, prima in pista e poi in strada, la storia del ciclismo, imponendosi prima come inseguitore, poi come ottimo cronoman fino a vincere il Tour de France nel 2012. Il baronetto inglese è riuscito a conquistare il titolo mondiale nella prova contro il tempo lo scorso settembre a Ponferrada prima di mettere nel mirino quest’ulteriore tentativo di entrare nella leggenda delle due ruote.

 

L’obiettivo, secondo quanto dichiarato dal britannico, sono i 55 chilometri, anche se non esclude di poter andare oltre questo limite e di avvicinare i 56 chilometri e 375 metri raggiunti da Chris Boardman nel 1996 con una bicicletta studiata apposta per questa prova. Wiggins dovrà accontentarsi di un attrezzo molto meno sofisticato date le nuove regole UCI e anche solo avvicinarsi a quel limite sarebbe un successo incredibile. Le lancette scorrono e l’ora di Wiggins è sempre più vicina.

 

gianluca.santo@oasport.it

www.oasport.it

Immagine
     

Shimano Banner archivio Blog
INBICI STORE BANNER NEWS
SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS
KTM AERO BANNER SOTTO TOP NEWS

InBici Store

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *