SFONDO ASSOS
MAGNETIC DAYS 1 TOP BANNER
wilier-breganze-6-jpg

WILIER BREGANZE



Il Team Wilier Breganze conquista il podio nelle esordienti con Erica Cremasco.

 

La linea della continuità della padovana del Team Wilier Breganze Sofia Beggin non si è interrotta oggi a Schiavonia d’Este nel tradizionale Memorial Trovò. La brava atleta diretta da Davide Casarotto, dopo il podio internazionale di Cittiglio nel Piccolo Trofeo Binda di domenica 29 marzo ed alla prima uscita odierna nella prova Open con le Elite, ha conquistato un eccellente terzo posto assoluto a capo di una volata incerta e tirata dove le junior sono state grandi protagoniste. A spuntarla sul gruppo compatto è stata Arianna Fidanza (Alè Cipollini Galassia), con la Beggin preceduta soltanto dalla veloce Elena Bissolati (Gs Cicli Fiorin).

Shimano Banner archivio Blog
INBICI STORE BANNER NEWS BIANCO
INBICI STORE BANNER NEWS
KTM AERO BANNER SOTTO TOP NEWS
SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS

Una Beggin pimpante che fa suo l’argento tra le junior in una corsa velocissima, con numerosi scatti e tentativi d’allungo, Quello che sembrava decisivo ha visto protagonista sempre la Beggin. La tricolore del ciclocross del Team Wilier Breganze si era ben inserita nel tentativo operato all’ultimo giro della corsa con Martina Alzini (Gs Gauss), Silvia Persico (Valcar Pbm Vigor), Valentina Scandolara (Orica Ais), Michela Balducci (Michela Fanini Record Rox), Oxana Kozonchuk (Nazionale Russia) ed Arianna Fidanza (Alè Cipollini Galassia). Il gruppo riusciva a rientrare sulle fuggitive a ridosso del traguardo finale.

 

“La Beggin ha avuto comunque la forza e la freddezza di recuperare le ultime energie residue – spiega Davide Casarotto al termine della corsa padovana – non perdere la posizione migliore per la volata ed a lanciarsi al meglio. Un terzo posto che è anche un premio alla sua combattività”. Ma oltre alla prova maiuscola nella corsa femminile Open, il Team Wilier Breganze ha ben da gioire al debutto stagionale del settore giovanile diretto da Adelmo Meneguzzo. La corsa delle esordienti è stata caratterizzata a Schiavonia d’Este dal prevedibile finale allo sprint, dal quale è emersa con autorevolezza la giovanissima Erica Cremasco. Alla prima corsa tra le esordienti, l’atleta di Mussolente, al debutto in maglia Team Wilier Breganze, è salita subito sul podio ottenendo un ottimo terzo posto, alle spalle della vincitrice Eleonora Capovilla (Gs Mendelspeck) e di Vanessa Michieletto (Libertas Scorzè), seconda.

 

Le ragazze del Team Wilier Breganze

 

Sempre nelle esordienti la squadra vicentina di patron Federico Zattera entra nella top ten con Noemi Cecconello, che fa suo il nono posto. Anche tra le allieve c’è spazio nella volata finale, vinta da Letizia Paternoster (Sc Vecchia Fontana) per la combattiva padovana Anita Milan Albertin, che conquista l’ottava posizione. Un inizio comunque grintoso per la padovana di Cartura, reduce dall’impegnativa stagione invernale del ciclocross. “Una bella giornata di Pasquetta – a tirare le somme il presidente del Team Wilier Breganze Federico Zattera – per tutte le nostre squadre. Beggin generosa e scaltra nel finale, con lucidità è stata protagonista in una prova non facile come quella delle Open con tante atlete al via. Il bronzo della Cremasco ci fa molto felici perché alla prima esperienza nella nuova categoria, questa nostra nuova atleta è andata vicinissima al risultato pieno. Brave anche le altre esordienti e le allieve. Tutti segnali che stiamo lavorando bene, sia nella squadra maggiore che nel settore giovanile per una stagione che deve ancora entrare nel vivo”.

 

 

1
2
   

Shimano Banner archivio Blog
INBICI STORE BANNER NEWS
INBICI STORE BANNER NEWS BIANCO
KTM AERO BANNER SOTTO TOP NEWS
SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS

InBici Store

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *