SFONDO ASSOS
LA MOSERISSIMA BANNER SFONDO
SFONDO GIRO DI SARDEGNA
SFONDO BANNER CHARLY GAUL
SFONDO GIRO DI SARDEGNA 2
TOP Shimano
Home > Tutti gli Articoli > ZALF EUROMOBIL DÉSIRÉE FIOR
zalf-euromobil-desiree-fior-13-jpg

ZALF EUROMOBIL DÉSIRÉE FIOR


Castelfranco Veneto (Tv), 21 giugno 2015 – Non era un semplice circuito ma a San Vigilio di Concesio (Bs) è stato comunque Marco Maronese ad alzare le braccia al cielo.

 

Lo sprinter trevigiano, infatti, ha regolato la concorrenza in volata al termine di una gara impegnativa e molto tirata che ha visto il gruppo dei migliori di giornata selezionarsi sulle rampe del GPM di Lumezzane.

INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
Banner dentro Notizia Assos
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG

 

Ritmo alto e diversi tentativi di fuga hanno messo in luce le qualità degli uomini più in forma del momento, prima dell’epilogo che si è consumato con uno sprint a ranghi compatti. “I ragazzi sono stati bravi a non perdere il controllo nemmeno nelle fasi più complicate della corsa” ha sottolineato dopo il traguardo il ds Gianni Faresin “Nel finale, quando il gruppo dei migliori si è ricomposto, abbiamo organizzato il treno che ha lanciato un’altra volata perfetta a Maronese. Ci ha pensato lui, poi, a mettere la ciliegina sulla torta. Sono felice per questa vittoria di Marco perchè mette in mostra le qualità di un ragazzo che, una volta di più, conferma di essere competitivo anche sui percorsi ondulati. Una caratteristica importantissima per un velocista che vuole approdare con successo al mondo del professionismo”.

 

Ma sul traguardo del 58° Gp Sportivi San Vigilio hanno trovato soddisfazione anche

Andrea Borso, Alessandro Savignano, Marco Gaggia, Gianmarco Begnoni e Nicolò Rocchi che, dopo aver lavorato per costruire il successo di Maronese, hanno chiuso rispettivamente in quinta, settima, ottava, nona e decima posizione.

 

Due podi: questo il bottino ottenuto dalla Zalf Euromobil Désirée Fior nella Due Giorni di Brugnera (Pn). Ieri sera, nella notturna corsa in ricordo di Denis Zanette, è stato Nicola Toffali a cogliere un buon secondo posto al termine di una lunga fuga a tre affrontata in compagnia di Lamon (Colpack) e Scartezzini (MG K Vis Vega). Oggi, sullo stesso traguardo, dopo aver affrontato per cinque volte la salita del Castello di Caneva, è stato Gianluca Milani a chiudere in terza piazza il Memorial Gianni Biz. Il trevigiano, proprio in compagnia di Nicola Toffali, era stato tra gli otto più forti di giornata che si sono giocati il successo nelle battute conclusive. Nicola Toffali, dopo aver tentato il tutto per tutto per recuperare l’allungo del modenese Roberto Giacobazzi (Team Friuli) che si è aggiudicato la prova, è giunto ottavo. Decimo posto, invece, per Gianni Moscon.

Immagine
     

Condividi
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
Banner dentro Notizia Assos
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER

Ti potrebbero Interessare

MARCELLO BERGAMO FESTEGGIA I 40 ANNI DELL’AZIENDA ALLA GRANFONDO DEL 12 MAGGIO

La gara intitolata al marchio di abbigliamento sarà un’occasione per festeggiare l’importante traguardo. 40 anni …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *