MAGNETIC DAYS SKIN BANNER
MAGNETC DAYS 2 TOP BANNER
zalf-jpg
ZALF

ZALF



Il giovane vicentino sorprende tutti nell’ultimo chilometro

 

Un colpo di mano nel finale di gara ha consegnato il primo successo tra gli under 23 al vicentino Luca Mozzato (Zalf Euromobil Désirée Fior); l’ex tricolore allievi è stato bravo ad anticipare lo sprint a ranghi compatti al termine di una prova combattuta andata in scena in una giornata fredda e piovosa. Mozzato, che ha messo la freccia a poco più di un chilometro dalla fettuccia bianca, ha guadagnato una manciata di secondi sul plotone, riuscendo a resistere al ritorno allo sprint dei migliori di giornata. In volata da segnalare anche il quinto posto di Moreno Marchetti e il sesto di Gianluca Milani.

La Zalf Euromobil Désirée Fior festeggia così sul traguardo del Gp Industria del Cuoio e delle Pelli la 26^ affermazione stagionale bissando la vittoria centrata sulle stesse strade lo scorso anno dal mantovano Michael Bresciani.

INBICI STORE BANNER NEWS BIANCO
INBICI STORE BANNER NEWS
SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS
KTM AERO BANNER SOTTO TOP NEWS
Shimano Banner archivio Blog

“Ci tenevamo a fare bene anche quest’anno in questa classica del calendario toscano ma il maltempo e i tanti attacchi che si sono succeduti hanno reso la vita difficile ai nostri atleti che però sono stati bravi a rimanere compatti e a mantenere il controllo della corsa. Poi, nel finale di gara, Mozzato ha saputo tirare fuori un colpo dei suoi e conquistare così una vittoria di assoluto prestigio per un ragazzo al primo anno nella categoria” ha spiegato il ds Ilario Contessa. “Dopo Marchetti anche Mozzato festeggia la vittoria tra gli under 23: si tratta di atleti molto promettenti sui quali abbiamo scommesso ad inizio stagione e che con noi sono cresciuti gradualmente confermando quanto di buono avevano fatto vedere negli anni scorsi”.

IMG 5988
     

INBICI STORE BANNER NEWS
INBICI STORE BANNER NEWS BIANCO
SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS
KTM AERO BANNER SOTTO TOP NEWS
Shimano Banner archivio Blog

InBici Store

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *