GSG.COM  SKIN BANNER
DIPA BANNER TOP
CICLOPROMO MagicShine - BANNER TOP SETTEMBRE

SONO SAMUELE ZOCCARATO (BARDIANI- CSF-FAIZANÉ) E BARBARA GUARISCHI (MOVISTAR TEAM) I PRIMI DUE CAMPIONI ITALIANI GRAVEL DELLA STORIA 


Organizzazione di ExtraGiro, ad Argenta (Fe), per i primi Tricolori Gravel. Assegnati 6 titoli: oltre alle gare Open maschile e femminile, anche 4 maglie tricolori Master.

Ordine d’arrivo di prestigio per i primi Campionati Italiani Gravel della storia. Con organizzazione di ExtraGiro, ad Argenta (Fe), sono stati Samuele Zoccarato (Bardiani-CSF-Faizané) e Barbara Guarischi (Movistar Team) i primi a conquistare la maglia Tricolore Open.
 
Nella categoria Open Maschile (120,8 km), la Bardiani-CSF-Faizané ha impresso subito un forte ritmo alla corsa, fino a quando Samuele Zoccarato è partito in solitaria dopo circa 40 km di gara, guadagnando un vantaggio importante e resistendo anche ai crampi nel finale. Alle sue spalle, Luca Cibrario (Beltrami TSA Tre Colli) e Sacha Modolo (Bardiani-CSF-Faizané) hanno completato il podio.
Nella gara Open femminile (89 km), Barbara Guarischi si è imposta allo sprint su Letizia Borghesi, con Chiara Teocchi terza classificata a 27”.


 
Domenica 18 settembre sono stati assegnati complessivamente 6 titoli italiani, considerando anche le 4 maglie per i Master, conquistate da Matteo Valsecchi (Amatori Fascia 1), Massimo Folcarelli (Fascia 2), Massimo Rizzo (Fascia 3) e Chiara Ciuffini (Amatori Donne).
 
L’Italiano Gravel ha concluso un week-end interamente dedicato a una disciplina in grande espansione dopo la FAR Gravel Cannondale Alé, manifestazione cicloturistica che si è svolta sabato 17 settembre per il quinto anno consecutivo.
L’organizzazione dei Campionati Italiani Gravel è stata curata da ExtraGiro, in collaborazione con FAR Gravel Cannondale Alé e con il Rally di Romagna, con il supporto di Federciclismo, Regione Emilia-Romagna, Sport Valley Emilia-Romagna, Alé Cycling, ITAS Assicurazioni, Svitol e Ursus.
 
Per ExtraGiro, dopo aver rilanciato il Giro d’Italia U23 ha fatto ripartire il ciclismo italiano nel 2020 applicando per la prima volta i protocolli anti-covid, è stata l’ennesima occasione per festeggiare nuovi titoli sportivi, dopo aver organizzato in soli 21 giorni i Campionati del Mondo su strada 2020 a Imola, i Campionati Italiani Elite Uomini su strada 2021 a Imola, i Campionati Italiani crono Uomini e Donne 2021 a Faenza e i Campionati Italiani Elite Donne su strada 2022 a Medolla.
 
 
ORDINE D’ARRIVO UOMINI OPEN
1. Samuele Zoccarato (Bardiani-CSF-Faizané) in 3h13’51”
2. Luca Cibrario (Beltrami TSA Tre Colli) a 2’39”
3. Sacha Modolo (Bardiani-CSF-Faizané) a 2’42”
4. Samuele Leone (Team Cicli Manini) a 9’18”
5. Tommaso Bergagna (ASD DP66 Giant SMP) a 9’19”
6. Cristian Cominelli (Scott Racing Team) a 9’21”
7. Filippo Fiorelli (Bardiani-CSF-Faizané) a 15’33”
8. Davide Gabburo (Bardiani-CSF-Faizané) a 15’34”
9. Mattia Viel (D’Amico) a 15’34”
10. Ettore Loconsolo (Parkpre Racing Team) a 15’34”
 
ORDINE D’ARRIVO DONNE OPEN
1. Barbara Guarischi (Movistar Team Women) in 2h42’29”
2. Letizia Borghesi (EF Education – Tibco-SVB) a 1″
3. Chiara Teocchi (Centro Sportivo Esercito) a 27″
4. Carlotta Borello (GB Team – Pool Cantù) a 6’50”
5. Asia Zontone (Isolmant – Premac – Vittoria) a 6’50”
6. Eva Lechner (Centro Sportivo Esercito) a 6’51”
7. Sara Casasola (Born to Win – G20 Boiler Parts – Ambedo) a 6’53”
8. Giada Borghesi (Team LaPierre – Trentino – Alé) a 11’01”
9. Giorgia Stegagnolo (Race Mountain Folcarelli Team) a 11’46”
10. Debora Piana (Team Cingolani) a 14’29”

Copyright© InBici Magazine ©Riproduzione Riservata


REVELETOR ALTO  BANNER NEWS 5
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
SHIMANO SELLA STEALTH DI PRO BIKE GEAR BANNER BLOG AGOSTO
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
KTM XSTRADA MASTER BANNER NEWS 6
BETTINI PHOTO BANNER NEWS SPRINT AGENCY
CICLOPROMO SETTEMBRE - BANNER SOPRA TOP NEWS
SHIMANO 105 BANNER BLOG AGOSTO
SCOTT BANNER NEWS

InBici Store

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.