GSG.COM  SKIN BANNER
BANNER CICLOPROMO LILBADDY BANNER TOP

MONDIALI MTB: BRONZO PER SARA CORTINOVIS TRA LE JUNIORES


Nella prima gara individuale dei Mondiali in Val di Sole l’azzurrina resiste al forcing
delle francesi Burquier e Onesti ma non riesce a superarle all’arrivo.
Tra gli uomini Parisi, 11°, primo degli azzurri.

Il CT Celestino: “Una giornata positiva soprattutto per la medaglia guadagnata, che rende felice lo staff e il gruppo intero, infondendo fiducia per le prossime gare”.

Arriva la prima medaglia per la spedizione azzurra nei Campionati del Mondo MTB in scena in questi giorni in Val di Sole. E’ Sara Cortinovis a portare l’Italia sul podio grazie ad una bella prova tra le juniores. Titolo e argento alla Francia, rispettivamente con Line Burquier e Olivia Onesti.

SCOTT BANNER NEWS
CLIF BAR BELTRAMI - BLOG
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
CICLOPROMO ELEVEN -  BANNER  BLOG POSIZIONE 1
KTM AERO BANNER NEWS 5
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS
UCI GRAN FONDO WORLD SERIES BANNER BLOG
KTM ROAD LIGHT BANNER NEWS 6
Shimano Banner archivio Blog

Una prova straordinaria quella della Cortinovis che al penultimo rilevamento cronometro si era addirittura trovata al comando prima di cedere nel finale. Per la 17enne un altro podio dopo l’argento europeo vinto a Novi Sad sempre dietro alla francese Burquier. Bravissime anche le altre azzurre, in due nella Top Ten finale: Noemi Plankensteiner ottava e Sophie Auer nona.

“Sono felicissima – ha detto Cortinovis. – Ho provato a vincere, sfruttando i tratti in salita ma purtroppo perdevo qualcosa in discesa rispetto alle francesi. In volata, probabilmente avrei potuto fare qualcosa in più mettendoci un po’ di mestiere, ma sono ugualmente contenta”.

Soddisfatto anche il ct Celestino: “Ci siamo risollevati dopo il quarto posto di ieri. Sara ha fatto una grande gara nonostante le fatiche accumulate nel Team Relay, ottimo segno di forma. Ha gestito benissimo la corsa stando sempre con la coppia francese. È stata brava soprattutto nei tratti in discesa, dove ha sempre fatto più fatica delle altre, ma dimostrando tutte le sue doti di scalatrice sulle parti in salita. È arrivata a giocarsi la gara con grande carattere e determinazione. Come la Tovo, quando salgono in bici queste ragazze dimostrano una grinta e una voglia incredibile. Bravissime anche Auer e Plankensteiner che riescono ad entrare nella top 10, facendo ben sperare per il prossimo anno. Bene, anche se attardate, Lucrezia Braida e Lucia Bramati, una buona esperienza.

Anche la prova degli juniores uomini parla francese. Vittoria per il transalpino Boichis, che compie un assolo dando oltre un minuto di distacco a tutti gli altri corridori. I nostri Yannick Parisi e Filippo Agostinacchio riescono a rimanere tra i primi dieci per gran parte della gara, cedendo solo nell’ultimo giro. Parisi giunge undicesimo mentre Agostinacchio oltre la ventesima posizione.

Ha commentato così il ct: “Sono contento dopo le ultime trasferte dove ho visto gli juniores sottotono. Hanno tirato fuori tutta la grinta e il espresso il loro potenziale, probabilmente anche spinti dal pubblico di casa. C’è ancora tanto da lavorare ma c’è buona speranza per il futuro. Siffredi, Milesi e Betteo hanno fatto una discreta gara nonostante il posizionamento di classifica non dei migliori.”

“Una giornata positiva – conclude il tecnico azzurro –, soprattutto per la medaglia guadagnata, che rende felice lo staff e il gruppo intero, infondendo fiducia e speranza per le prossime gare”.

ORDINE DI ARRIVO JUNIORES F

1. BURQUIER Line (Fra) in 55’29”
2. ONESTI Olivia (Fra) a 5″
3. CORTINOVIS Sara (Ita) a 6″
4. TOURNUT Tatiana (Fra) a 1’10”
5. HUBER Lea (Svi) a 1’20”
6. van THIEL Sina (Ger) a 2’41”
7. BEDRNIKOVA Karolina (Cze) a 3’06”
8. PLANKENSTEINER Noemi (Ita) a 3’20”
9. AUER Sophie (Ita) 3’34”
10. HALTER Monique (Svi) a 3’58”


ORDINE DI ARRIVO JUNIORES M

1. BOICHIS Adrien (Fra) in 59:59
2. GOMEZ GOMEZ Camilo Andres (Col) a 1’13”
3. AEBERSOLD Nils (Svi) a 1’21”
4. HUDYMA Oleksandr (Ucr) a 1’43”
5. JOHNSON Brayden (USA) a 2’14”
6. CARRICK-ANDERSON Corran (Gbr) a 3’06”
7. GRAETER Lars (Ger) a 3’08”
8. SCHEHL Paul (Ger) a 3’11”
9. GRIECO Lucas (Fra) a 3’11”
10. MAGNIER Paul (Fra) a 3’48”
11. PARISI Yannick a 3’55”
22. AGOSTINACCHIO Filippo a 5’11”
30. SIFFREDI Matteo a 6’10”
38. BETTEO Marco a 6’46”
54. MILESI Nicolas a 9’20”

Copyright© InBici Magazine ©Riproduzione Riservata

SCOTT BANNER NEWS
Shimano Banner archivio Blog
CICLOPROMO ELEVEN -  BANNER  BLOG POSIZIONE 1
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
KTM AERO BANNER NEWS 5
KTM ROAD LIGHT BANNER NEWS 6
UCI GRAN FONDO WORLD SERIES BANNER BLOG
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS
CLIF BAR BELTRAMI - BLOG

InBici Store

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *