GSG.COM SKIN BANNER
CICLO PROMO COMPONENTS TOP BANNER GARDIA
CRO Race 2022 - 7th Edition - 6th stage Sveta Nedelja - Zagreb 158 km - 02/10/2022 - Elia Viviani (ITA - INEOS Grenadiers) - photo Tommaso Pelagalli/SprintCyclingAgency©2022

ELIA VIVIANI: “CORSE SENZA LOGICA. IL VELOCISTA PURO NON POTRÀ PIÙ ESISTERE IN FUTURO”


Elia Viviani mette in guardia i velocisti. Il nostro connazionale è convinto che la categoria citata possa scomparire nei prossimi anni, un analisi che non si limita alla composizione delle varie tappe che sempre più spesso racchiudono dei notevoli limiti per gli sprinter.

Il 33enne ha riportato ai microfoni della ‘Gazzetta dello Sport’: “Penso che il velocista puro non potrà più esistere in futuro. Ora devi essere capace di tenere sulle salite. I percorsi  stanno diventando più duri e di questi tempi un arrivo in volata può esserci dopo una giornata con 2.000 metri di dislivello”.

Tour de la Provence 2022 – 7th Edition – 1st stage Istres – Les Saintes Maries de la Mer 151,8 km – 11/02/2022 – Elia Viviani (ITA – INEOS Grenadiers) – photo Roberto Bettini/SprintCyclingAgency©2022

L’ex campione olimpico su pista ha continuato dicendo: “Non ci sono più le logiche di un tempo. Adesso basta un solo chilometro di salita per far sì che la corsa esploda. Nei grandi giri è dura avere dei compagni a disposizione ad aiutarti. Se sei in una squadra che ha un uomo di classifica le priorità sono altre”.

Il veronese della  Ineos Grenadiers ha concluso affermando: “Fabio Jakobsen credo che sia il migliore attualmente, negli ultimi 200 metri è imbattibile. Attenzione per il futuro anche a  Olav Kooij. Ha già mostrato consistenza e penso che possa solo migliorare”.

A cura della redazione di Inbici Magazine e OA Sport partner– Copyright© InBici Magazine ©Riproduzione Riservata

SHIMANO 105 BANNER BLOG AGOSTO
SHIMANO BANNER Banner GENNAIO
CICLOPROMO GENNAIO LIMAR - BANNER SOPRA TOP NEWS
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
BETTINI PHOTO BANNER NEWS SPRINT AGENCY
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *