MAGNETIC DAYS SKIN BANNER
ITALIAN GRAVEL TROPHY BANNER TOP
BANNER CICLOPROMO MAXXIS HR BANNER TOP

ELITE E UNDER 23 . GIRO DEL MEDIO PO: ANDREA D’AMATO SI AGGIUDICA LA 52^ EDIZIONE


Non si ferma la sete di vittorie della Iseo Rime Carnovali Sias che conquista con Andrea D’Amato il 52° Classico Giro del Medio Po. Per la Continental bresciana giunge il quarto successo stagionale al termine di un ottima prestazione di squadra. Nella Top Ten anche Giosuè Epis Samuele Zambelli.  

Corsa molto accesa fin dalle prime battute. Numerosi i tentativi di fuga che hanno visto protagonisti anche i portacolori della Iseo Rime Carnovali Sias. Nel primo attacco composto da una quindicina di atleti sono riusciti ad entrare anche Matteo Furlan, Andrea D’Amato, Samuele Zambelli e Giosuè Epis. Quest’ultimi due provano ad animare anche il tentativo successivo che però viene annullato. A due giri l’azione decisiva con tre ciclisti tra cui Andrea D’Amato, il quale è bravo a mettere tutti dietro nella volata finale.  

SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
KTM ROAD LIGHT BANNER NEWS 6
SCOTT BANNER NEWS
KTM AERO BANNER NEWS 5
CICLOPROMO ELEVEN -  BANNER  BLOG POSIZIONE 1
Shimano Banner archivio Blog
UCI GRAN FONDO WORLD SERIES BANNER BLOG
CLIF BAR BELTRAMI - BLOG
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE

Le parole di Andrea D’Amato alla sua prima affermazione tra gli Under 23: “Correvo in casa e sono arrivato motivato. Sentivo che questa era la mia giornata, stavo davvero bene e avevo la gamba buona. Agli ultimi due giri sono riuscito ad andare in fuga con Baldaccini e Botta. Hanno provato a staccarmi ma ho resistito e ho lanciato la volata in testa. Non sono riusciti a passarmi ed è arrivata una vittoria che mi da grande soddisfazione”.

“Volevamo entrare subito nelle fughe e siamo riusciti sempre nell’intento. – le parole del DS Mario Chiesa – Furlan, Epis, Zambelli e lo stesso D’Amato sono stati molto attenti. Ci sono stati più tentativi e quello decisivo ha visto il nostro Andrea primeggiare. Oggi è andato davvero forte e non ha lasciato nulla agli avversari. La squadra ha corso bene e D’Amato, anche se è un primo anno, è stato molto intelligente e freddo nel gestire il finale”. 

CLASSIFICA FINALE

km 170,2 in 3.56’00, media 43,271 km/h

1. Andrea D’Amato (Iseo Rime Carnovali Sias)

2. Davide Baldaccini (Petroli Firenze Hopplà Don Camillo)

3. Davide Botta (Vc Mendrisio) a 3”

4. Lev Gonov (Nazionale Russia) a 12”

5. Giosuè Epis (Iseo Rime Carnovali Sias)

6. Marco Murgano (Petroli Firenze Hopplà Don Camillo) a 1’18”

7. Samuele Zambelli (Iseo Rime Carnovali Sias) a 1’58”

8. Mattia Gardi (Cablotech Biotraining) a 2’01”

9. Laurent Rigollet (Lan Sevice Granmonferrato) a 2’03

10. Matteo Sasso (Overall Tre Colli) a 2’7”

Copyright© InBici Magazine ©Riproduzione Riservata

UCI GRAN FONDO WORLD SERIES BANNER BLOG
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
Shimano Banner archivio Blog
CICLOPROMO ELEVEN -  BANNER  BLOG POSIZIONE 1
SCOTT BANNER NEWS
KTM AERO BANNER NEWS 5
CLIF BAR BELTRAMI - BLOG
KTM ROAD LIGHT BANNER NEWS 6
SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS

InBici Store

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *