MAGNETIC DAYS SKIN BANNER
BANNER CICLOPROMO LILBADDY BANNER TOP
Marijn van den Berg - foto istagram

TOUR DE L’AVENIR: MARIJN VAN DEN BERG CONCEDE IL BIS. TERZO LUCA COLNAGHI


Il neerlandese Marijn van den Berg si ripete sulle strade del Tour de l’Avenir 2021 e conquista la quinta tappa della prestigiosa manifestazione transalpina dedicata agli U23, ovvero la Tomblaine – Bar-sur-Aube.
Al secondo posto è giunto un altro rappresentante dei Paesi Bassi, Mick van Dijke, mentre la terza piazza è andata all’azzurro Luca Colnaghi, il quale aveva già sfiorato il trionfo nella prima frazione. Il sopraccitato van Dijke, ovviamente, resta il leader della classifica generale.

La tappa è stata contraddistinta da una fuga composta da Maximilian Schmidbauer (Austria), Thomas Schellenberg (Canada), Sebastian Kolze Changizi (Danimarca), Aljaz Jarc (Slovenia) e Louis Coqueret (Hauts-de-France/Grand-Est). Jarc e Changizi, nel finale, sono riusciti a levarsi di ruota gli altri attaccanti e a tre chilometri dall’arrivo avevano ancora 20″ di margine sul gruppo.

CLIF BAR BELTRAMI - BLOG
KTM AERO BANNER NEWS 5
UCI GRAN FONDO WORLD SERIES BANNER BLOG
Shimano Banner archivio Blog
CICLOPROMO ELEVEN -  BANNER  BLOG POSIZIONE 1
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS
KTM ROAD LIGHT BANNER NEWS 6
SCOTT BANNER NEWS

Il plotone è riuscito a riacciuffare i fuggitivi solo dentro l’ultimo chilometro. Qua il treno dei Paesi Bassi l’ha fatta da padrone con Marijn van den Berg che ha conquistato la volata proprio davanti al compagno e maglia gialla Mick van Dijke. Oltretutto, gli Orange hanno anche piazzato un altro uomo nei dieci, vale a dire Casper van Uden, che ha chiuso sesto, a dimostrazione dello strapotere del loro contingente. Il terzo posto di Colnaghi, dunque, è da considerarsi un ottimo risultato, stante il fatto che i Tulipani, al contrario degli azzurri, hanno una squadra costruita per valorizzare al massimo il loro sprinter.

Domani è in programma una frazione molto particolare, la Champagnole – Septmoncel.
Si tratta di una tappa probabilmente troppo dura per le ruote veloci, ma troppo semplice per gli uomini di classifica. Verosimilmente, dunque, sarà l’occasione buona per quei corridori che vogliono conquistare un successo andando in fuga al mattino.

a cura del nostro partner OA Sport – www.oasport.it Copyright© InBici Magazine ©Riproduzione Riservata

ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS
SCOTT BANNER NEWS
CLIF BAR BELTRAMI - BLOG
CICLOPROMO ELEVEN -  BANNER  BLOG POSIZIONE 1
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
Shimano Banner archivio Blog
KTM AERO BANNER NEWS 5
KTM ROAD LIGHT BANNER NEWS 6
UCI GRAN FONDO WORLD SERIES BANNER BLOG

InBici Store

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *