GSG.COM  SKIN BANNER
CICLOPROMO TOPEAK - BANNER TOP NOVEMBRE
DIPA BANNER TOP
Vuelta Espana 2022 - 77th edition - 4th stage - Vitoria-Gasteiz - Laguardia 152,5 km - 23/08/2022 - Primoz Roglic (SLO - Team Jumbo - Visma) - photo Luis Angel Gomez/SprintCyclingAgency©2022

VUELTA A ESPAÑA 2022: PRIMOZ ROGLIC SI PRENDE LA MAGLIA ROSSA


Inizia nel migliore dei modi la rincorsa di Primoz Roglic alla quarta Vuelta a España consecutiva: lo sloveno, al rientro in terra iberica, trova subito la vittoria imponendosi in quel di Laguardia e cogliendo anche la Maglia Rossa di leader della classifica generale.

Sei corridori all’attacco nella prima fase di gara: Alessandro De Marchi (Israel – Premier Tech), Alexey Lutsenko (Astana Qazaqstan Team), James Shaw (EF Education-EasyPost), Ander Okamika (Burgos-BH), Jarrad Drizners (Lotto Soudal) e Joan Bou (Euskaltel-Euskadi). Per loro vantaggio massimo di circa 3′, con il gruppo che ha gestito al meglio la situazione.

Vuelta Espana 2022 – 77th edition – 4th stage – Vitoria-Gasteiz – Laguardia 152,5 km – 23/08/2022 – Primoz Roglic (SLO – Team Jumbo – Visma) – Mads Pedersen (DEN – Trek – Segafredo) – Enric Mas (ESP – Movistar Team) – photo Luis Angel Gomez/SprintCycling

I corridori sono stati raggiunti in vista del momento di svolta della tappa: il GPM di Puerto de Herrera. Ritmo molto alto nel plotone, senza particolari scatti: c’è stata solamente la volata in cima per gli abbuoni con Primoz Roglic ad imporsi sul campione del mondo Julian Alaphilippe.

Nella discesa successiva ci hanno provato anche gli Astana Qazaqstan Team con due scatti di Battistella e Vincenzo Nibali, ma il tutto si è deciso in una volata ristretta.

A lanciare lo sprint è stato Roglic che ha veramente sbaragliato la concorrenza battendo Mads Pedersen (Trek-Segafredo), all’ennesima piazza d’onore di questa Vuelta. Terzo Enric Mas (Movistar), poi Quentin Pacher (Groupama – FDJ) e Pavel Sivakov (Ineos Grenadiers). Nella top-10 anche Remco Evenepoel (Quick-Step Alpha Vinyl Team) e Jai Hindley (Bora-hansgrohe), mentre perde già 7” Simon Yates (BikeExchange – Jayco). Migliore degli italiani Domenico Pozzovivo, diciottesimo. Nibali ha patito un arrivo così esplosivo, pagando 45″ sul traguardo.

A cura della redazione di Inbici Magazine e OA Sport partner– Copyright© InBici Magazine ©Riproduzione Riservata

KTM XSTRADA MASTER BANNER NEWS 6
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
BETTINI PHOTO BANNER NEWS SPRINT AGENCY
SHIMANO BANNER S-PHYRE BLOG NOVEMBRE
SHIMANO 105 BANNER BLOG AGOSTO
CICLOPROMO NOVEMBRE MAGICSHINE- BANNER SOPRA TOP NEWS
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
REVELETOR ALTO  BANNER NEWS 5
SCOTT BANNER NEWS

InBici Store

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *