MAGNETIC DAYS SKIN BANNER
CICLO PROMO COMPONENTS TOP BANNER GARDIA
Tour Down Under Women 2023 - 1st Edition - 1st stage Glenelg - Aldinga 110,4 km - 15/01/2023 - Daria Pikulik (POL - Human Powered Health) - photo Kei Tsuji/SprintCyclingAgency©2023

WOMEN’S SANTOS TOUR DOWN UNDER, LA PRIMA TAPPA A DARIA PIKULIK


E’ la giovane polacca della squadra statunitense Human Power Health la vincitrice della frazione che ha inaugurato il Women’s World Tour 2023, regolando sul traguardo di Aldinga la francese Clara Copponi (FDJ – Suez) e l’australiana Georgia Baker (Team Jayco – AlUla). Ottavo posto per Ilaria Sanguineti, al debutto stagionale con la Trek-Segafredo.

Tour Down Under Women 2023 – 1st Edition – 1st stage Glenelg – Aldinga 110,4 km – 15/01/2023 – Scenery – Peloton – photo Kei Tsuji/SprintCyclingAgency©2023

E’ cominciata la stagione 2023 e il grande ciclismo torna sulle strade dell’Australia meridionale dopo due anni di assenza. Il Santos Tour Down Under è stato fino al 2020 l’evento che ha aperto il calendario annuale, ma a causa della pandemia è stato annullato nelle due edizioni successive, così come tutte le altre corse che si disputano a gennaio nella terra dei canguri. A dare il via alla corsa nella notte italiana si è svolta una tappa dedicata alle velociste, ma dal percorso che nascondeva alcune insidie. Quattro sono le italiane in gara: Silvia Magri ed Elena Pirrone (Israel Premier Tech – Roland), Debora Silvestri (Zaaf Cycling Team) ed Ilaria Sanguineti (Trek-Segafredo). Nonostante sia il Santos Tour Down Under valido per il Women’s World Tour, si nota l’assenza di diverse squadre che hanno la più importante licenza, ad esempio le olandesi Jumbo – Visma, Sd Worx, DSM e Liv Racing, l’emiratina UAE ADQ, la spagnola Movistar la tedesca Canyon-SRAM.

Tour Down Under Women 2023 – 1st Edition – 1st stage Glenelg – Aldinga 110,4 km – 15/01/2023 – Ilaria Sanguineti (ITA – Trek – Segafredo) – photo Kei Tsuji/SprintCyclingAgency©2023

La corsa ha visto le sue fasi più importanti nella seconda parte, dopo la caduta che ha coinvolto Keely Bennett. Grace Brown vince lo sprint intermedio di Willunga e poi dal gruppo sono fuoriuscite a circa 30 km dall’arrivo le australiane Isabelle Carnes (ARA SkipCapital Sunshine Coast) e Gina Ricardo (Team Bridgelane), a cui hanno cercato di accodarsi la norvegese Tiril Jørgensen (Team Coop – Hitec Products) e la francese Dilixyne Miermont (St. Michel – Mavic – Auber 93), senza riuscirci. Nonostante il vantaggio massimo di quasi due minuti, la coppia al comando non è riuscita a rendere fruttuoso il loro sforzo, data la rimonta forte del gruppo, capitanato dalle squadre FDJ-Suez, Trek – Segafredo e Team Jayco – AlUla. Ma nella volata finale ecco spuntare Daria Pikulik, pistard e velocista polacca della Human Power Health, che va a prendersi la sua prima vittoria in carriera in una gara del Women’s World Tour.

Tour Down Under Women 2023 – 1st Edition – 1st stage Glenelg – Aldinga 110,4 km – 15/01/2023 – Daria Pikulik (POL – Human Powered Health) – photo Kei Tsuji/SprintCyclingAgency©2023

La seconda tappa misura 90 km e collega Birdwood e Uraidla: c’è il GPM di Mount Lofty a 11.5 km dall’arrivo, comodo trampolino di lancio verso il traguardo per rimescolare le carte in classifica generale.

A cura di Andrea Giorgini Copyright© InBici Magazine ©Riproduzione Riservata

SHIMANO 105 BANNER BLOG FEBBRAIO
BETTINI PHOTO BANNER NEWS SPRINT AGENCY
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
SHIMANO BANNER Banner GENNAIO
CICLOPROMO FEBBRAIO REVOLOOP - BANNER SOPRA TOP NEWS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *