GSG.COM  SKIN BANNER
DIPA BANNER TOP
CICLOPROMO CICLOPROMO LIMAR- BANNER TOP

ADRIATICA IONICA RACE 2022: CHRISTIAN SCARONI CONCEDE IL BIS AD ASCOLI PICENO. FILIPPO ZANA CONQUISTA LA CORSA


La quarta edizione della Adriatica Ionica Race ha emanato i suoi verdetti nella tappa finale della manifestazione. I 151 chilometri da Castelraimondo ad Ascoli Piceno premiano ancora una volta Christian Scaroni, già al successo nel segmento d’esordio e regalano a Filippo Zana la vittoria nella classifica generale davanti all’eritreo Natnael Tesfatsion ed al kazako Vadim Pronskiy.

Frazione piuttosto movimentata quella andata in scena questo pomeriggio. Dopo un avvio nervoso la fuga riesce a prendere il largo, ne fanno parte tredici corridori fra cui gli azzurri Edoardo Zardini, Manuele Boaro, Alessandro Fancellu e Christian Scaroni.

Adriatica Ionica Race 2022 – 4th Edition – 4th stage Fano – Riviera del Conero 164 km – 07/06/2022 – Filippo Zana (ITA – Bardiani – CSF – Faizanè) – photo Tommaso Pelagalli/SprintCyclingAgency©2022

Il plotone lascia fare concedendo fino a cinque minuti di margine agli attaccanti, d’altronde nessun battistrada rappresenta un pericolo per la graduatoria. Entrati nel circuito conclusivo di Ascoli Piceno i fuggitivi iniziano a studiarsi, prestando il fianco al recupero del gruppo che tuttavia non riesce a colmare il gap.

Ai 3,5 km dall’epilogo Edoardo Zardini scatta di forza senza scavare il solco, la volata a ranghi ristretti è inevitabile: Christian Scaroni dimostra di avere lo spunto più efficace bruciando l’iberico Pau Miquel ed il serbo Veljko Stojnic, quarto Manuele Boaro. 

Ordine d’arrivo ufficioso:
1° Christian Scaroni (Naz. Italia) 3h34’06”
2° Pau Miquel Delgado (Kern Pharma)
3° Veljko Stojnic (Team Corratec)
4° Manuele Boaro (Astana)
5° Paul Wright (Mg K Vis)
6° Diego Pablo Sevilla Lopez (Eolo Kometa)
7° Alessandro Fancellu (Eolo Kometa)
8° Edoardo Zardini (Drone Hopper)
9° Paul Garcia Pierna (Kern Pharma)
10° Diego Lopez Fuentes (Kern Pharma)

Classifica generale finale:
1° Filippo Zana (Bardiani CSF)
2° Natnael Tesfatsion (Drone Hopper) a 15″
3° Vadim Pronskiy (Astana) a 30″
4° Luca Covili (Bardian a 51″
5° Jefferson Cepeda (Drone Hopper) a 1’16”
6° Mikel Bizkarra (Euskaltel Euskadi) a 2’04”
7° Lorenzo Fortunato (Eolo Kometa) a 4’26”
8° Edoardo Sandri (CTF) a 5’08”
9° Paul Double (MG K Vis) a 5’19”
10° Oliver Stockwell (CTF) a 6’41”

A cura della redazione di Inbici Magazine e OA Sport partner– Copyright© InBici Magazine ©Riproduzione Riservata

KTM XSTRADA MASTER BANNER NEWS 6
SHIMANO SELLA STEALTH DI PRO BIKE GEAR BANNER BLOG AGOSTO
REVELETOR ALTO  BANNER NEWS 5
CICLOPROMO MAXIXIS- BANNER SOPRA TOP NEWS
BETTINI PHOTO BANNER NEWS SPRINT AGENCY
SCOTT BANNER NEWS
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
SHIMANO 105 BANNER BLOG AGOSTO
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE

InBici Store

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.