MAGNETIC DAYS SKIN BANNER
CICLOPROMO CICLOPROMO LIMAR- BANNER TOP
DIPA BANNER TOP
Adriatica Ionica Race 2022 - 4th Edition - 3rd stage Ferrara - Brisighella 141.3 km - 06/06/2022 - Giovanni Carboni (ITA) - photo Tommaso Pelagalli/SprintCyclingAgency©2022

ADRIATICA IONICA RACE 2022, COLPACCIO DI GIOVANNI CARBONI, VINCE IN SOLITARIA CON LA MAGLIA DELLA NAZIONALE 


La Nazionale italiana di Daniele Bennati continua a regalare gioie ai corridori fermi a causa dell’assurdo stop della Gazprom – RusVelo da parte dell’UCI. Dopo Christian Scaroni è la volta di Giovanni Carboni: il corridore classe 1995 nativo di Fano agguanta il primo trionfo della carriera imponendosi in solitaria nella terza tappa dell’Adriatica Ionica Race 2022, partita da Ferrara e giunta a Brisighella.

Adriatica Ionica Race 2022 – 4th Edition – 3rd stage Ferrara – Brisighella 141.3 km – 06/06/2022 – Giovanni Carboni (ITA) – photo Tommaso Pelagalli/SprintCyclingAgency©2022

Frazione partita a grandi velocità e che ha visto il gruppo viaggiare a ritmo alto, senza che la fuga sia riuscita ad andar via. Diversi tentativi, sempre rintuzzati, con il plotone che in qualche tratto prima del circuito di Imola, celebre per il Mondiale 2020, ha addirittura rischiato di spezzarsi.

Il primo vero attacco è stato quello di Alessandro Fancellu (Eolo Kometa), Joan Bou (Euskaltel Euskadi) e Alessandro Monaco (Giotti Victoria Savini Due) che ad una sessantina di chilometri dall’arrivo hanno guadagnato un paio di minuti. Il terzetto è stato raggiunto a metà della salita de La Valletta, con il gruppo principale formato da una dozzina di unità.

Adriatica Ionica Race 2022 – 4th Edition – 3rd stage Ferrara – Brisighella 141.3 km – 06/06/2022 – Filippo Zana (ITA – Bardiani – CSF – Faizanè) – photo Tommaso Pelagalli/SprintCyclingAgency©2022 

Ad anticipare tutti ci ha pensato però un super Giovanni Carboni: l’atleta della Nazionale italiana è scattato in solitaria prima del Passo di Calbane, sorprendendo i rivali. Per lui una ventina di secondi di margine allo scollinamento e passerella solitaria verso il traguardo.

Il plotoncino dei migliori è giunto a 25”, regolato da Natnael Tesfatsion(Drone Hopper – Androni Giocattoli) davanti a Paul Double (Mg.K Vis-Color for Peace-VPM) e al capoclassifica Filippo Zana (Bardiani-CSF-Faizanè). L’eritreo guadagna sei secondi con l’abbuono sull’azzurro, che resta leader con 15” di margine.

Ordine d’arrivo terza tappa:

1. Giovanni Carboni (Nazionale Italia)
2. Natnael Tesfatsion (Drone Hopper – Androni Giocattoli) ERI
3. Paul Double (Mg K-Vis)
4. Filippo Zana (Bardiani-CSF-Faizanè) ITA
5. Vadim Pronskiy (Astana Qazaqstan Team) KAZ
5. Luca Covili (Bardiani-CSF-Faizanè) ITA
7. Henok Mulubrhan (Bardiani-CSF-Faizanè)
8. Jefferson Cepeda (Drone Hopper-Androni Giocattoli)
9. Lorenzo Fortunato (Eolo Kometa)
10. Alessandro Fancellu (Eolo Kometa)

Classifica generale:
1° Filippo Zana (Bardiani CSF)
2° Natnael Tesfatsion (Drone Hopper) a 15″
3° Vadim Pronskiy (Astana) a 30″
4° Luca Covili (Bardian a 42″
5° Jefferson Cepeda (Drone Hopper) a 56″
6° Mikel Bizkarra (Euskaltel Euskadi) a 1’55”
7° Lorenzo Fortunato (Eolo Kometa) a 4’35”
8° Edoardo Sandri (CTF) a 4’48”
9° Paul Double (MG K Vis) a 4’59”
10° Oliver Stockwell (CTF) a 6’17”

A cura della redazione di Inbici Magazine e OA Sport partner– Copyright© InBici Magazine ©Riproduzione Riservata

SHIMANO 105 BANNER BLOG AGOSTO
BETTINI PHOTO BANNER NEWS SPRINT AGENCY
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
SCOTT BANNER NEWS
KTM XSTRADA MASTER BANNER NEWS 6
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
SHIMANO SELLA STEALTH DI PRO BIKE GEAR BANNER BLOG AGOSTO
CICLOPROMO MAXIXIS- BANNER SOPRA TOP NEWS
REVELETOR ALTO  BANNER NEWS 5

InBici Store

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.