MAGNETIC DAYS SKIN BANNER
DIPA BANNER TOP
CICLOPROMO CICLOPROMO LIMAR- BANNER TOP
Silvia Zanardi @federciclismo

EUROPEI PISTA, ALTRI QUATTRO ORI NEL QUARTO GIORNO! DOMINIO ITALIANO AD ANADIA


Non ancora smaltita la sbronza da ori di ieri, la spedizione azzurra si aggiudica altri quattro titoli continentali agli Europei Juniores ed Under 23 di Anadia. L’Italia si porta così a 14 ori per un totale di 19 medaglie con cui può guardare tutte le altre nazioni dall’alto verso il basso nel medagliere.

Mattia Predomo @federciclismo

La prima soddisfazione di quest’ultima giornata l’ha portata Silvia Zanardi nella Gara a punti riservata alle Under 23. La classe 2000, reduce dal Giro Donne e dal quarto posto agli Europei su strada di categoria, si è resa protagonista di una gara assolutamente perfetta. Accumulati tanti punti nella fase centrale, nel finale le è bastato controllare Daniek Hengeveld, la neerlandese che era rimasta l’unica in grado di impensierirla. Terzo gradino del podio per la francese Kristina Nenadovic.

Poco dopo l’ha imitata Manlio Moro, anche lui in grado di imporsi nella Gara a punti U23. Molto più combattuta la sfida tra gli uomini, arrivati agli ultimi sprint con tantissimi corridori ancora in grado di puntare alla vittoria e al podio. Decisivo il penultimo sprint per Moro, che gli ha permesso di gestire al meglio il finale in cui gli è bastato raccogliere due punti per assicurarsi l’oro. Completano il podio il polacco Kacper Majewski e l’austriaco Maximilian Schmidbauer.

Il terzo sigillo di giornata è arrivato nella velocità pura, ed in particolare nella Sprint riservata agli uomini Junior. Semplicemente perfetto il cammino di Mattia Predomo che ha dominato la finale contro il polacco Marcin Marciniak, probabilmente condizionato anche da un’ingenua caduta nella prima sfida.

Federica Venturelli @federciclismo

A chiudere in bellezza ci ha pensato la solita Federica Venturelli. Continua l’Europeo da sogno per la classe 2005 che si va a prendere l’oro anche nell’Omnium per la categoria Juniores. Arrivata alla gara a punti già con un vantaggio importante, ottenuto anche grazie alla vittoria nell’eliminazione, la giovane azzurra non si è limitata a controllare, andando bensì ad arrotondare il suo vantaggio sulla francese Doriane Kaufmann fino ai 34 punti finali. Terzo posto per la britannica Grace Lister in una gara dominata dall’italiana.

Nelle altre gare di giornata da registrare il quinto posto di Alessia Paccalini ed il settimo di Gaia Bolognesi nei 500 metri per le donne junior. Vittoria alla tedesca Clara Schneider. Nell’ultima gara di giornata, l’omnium per uomini junior, vittoria al neerlandese Elmar Abma, in una gara che non vedeva azzurri in partenza.

A cura della redazione di Inbici Magazine e OA Sport partner– Copyright© InBici Magazine ©Riproduzione Riservata

BETTINI PHOTO BANNER NEWS SPRINT AGENCY
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
KTM XSTRADA MASTER BANNER NEWS 6
SHIMANO SELLA STEALTH DI PRO BIKE GEAR BANNER BLOG AGOSTO
SCOTT BANNER NEWS
CICLOPROMO MAXIXIS- BANNER SOPRA TOP NEWS
REVELETOR ALTO  BANNER NEWS 5
SHIMANO 105 BANNER BLOG AGOSTO
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE

InBici Store

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.