GSG.COM SKIN BANNER
CICLO PROMO COMPONENTS TOP BANNER GARDIA
Coppa del Mondo Ciclocross Race 2022 - Dublino (IRL) - Wout Van Aert (BEL - Team Jumbo - Visma) - foto Nico Vereecken/pn/CV(SprintCyclingAgency©2022

CICLOCROSS: DOMINIO DI WOUT VAN AERT IN COPPA DEL MONDO


Wout Van Aert è definitivamente tornato. Nella prima gara della storia della Coppa del Mondo in Irlanda, nella capitale Dublinoil belga ha dato spettacolo, superando ogni tipo di difficoltà per prendersi un’incredibile vittoria. In assenza del rivale Mathieu Van der Poel, il belga ha mandato un segnale importante in vista dei prossimi appuntamenti.

Nel primo giro gli atleti si studiano, con il solo Eli Iserbyt che prova timidamente ad allungare. Wout Van Aert si tiene intorno alla settima posizione per poi dare la prima accelerata all’inizio della seconda tornata, con l’iridato Tom Pidcock sempre attaccato alla sua ruota.

Wout Van Aert (BEL – Team Jumbo – Visma) – foto Gregory Van Gansen/PN/SprintCyclingAgency©2022

Provano a fare la differenza in quattro nella seconda tornata, con Michael Vanthourenhout che si mette a ruota di Iserbyt, Van Aert e Pidcock. All’inizio del terzo giro il belga commette il secondo errore grave in altrettante gare stagionali: in un momento apparentemente innocuo della corsa rischia di perdere il controllo della bicicletta finendo per sbattere il braccio sinistro su un paletto di legno.

Provano ad approfittarne i suoi avversari, in particolare Pidcock e Laurens Sweeck, ma il percorso infangato e soprattutto ghiacciato dal grande freddo non permette di fare grandi velocità concedendo a Van Aert di rimanere attaccato al folto e compatto gruppetto di testa.

La corsa esplode nel quarto giro quando lancia il primo attacco il Campione del Mondo. Il primo a lanciarsi all’inseguimento è il Campione d’Europa Vanthourenhout ma dopo poco il fenomeno della Jumbo-Visma capisce che c’è da mettersi in proprio, apparecchiando il duello che tutti aspettavano.

UCI Cyclo-Cross World Cup 2022 – Tom Pidcock (GBR – INEOS Grenadiers) – foto Anton Vos/CV/SprintCyclingAgency©2022

Altro incredibile colpo di scena nel quinto: nell’area del cambio bici probabilmente il panno di un meccanico o un pezzo di striscione cade e si impiglia nella catena di Wout Van Aert. Il belga se ne accorge e torna indietro per cambiare il mezzo finendo inevitabilmente per perdere oltre 20 secondi dai primi.

Il Campione belga si lancia in una folle rincorsa che riesce a completare in poco meno di un giro, mostrando tutta la forza e la classe di cui è dotato. Nel giro successivo, dopo essersi accodato al gruppo di testa per qualche minuto, Wout Van Aert attacca e saluta la concorrenza, scavando un solco che si rivelerà assolutamente incolmabile per tutti gli altri.

 foto UCI Cyclo-cross

L’ultimo giro è un assolo di Van Aert mentre alle sue spalle anche Sweeck spinge e riesce a staccare gli altri rivali. Il belga si prende così la prima vittoria stagionale, Sweeck centra un secondo posto importantissimo in chiave Coppa del Mondo, mentre alle loro spalle Tom Pidcock riesce a battere Van der Haar e Vanthourenhout per il terzo gradino del podio. Jens Adams chiude sesto davanti ad Iserbyt.

Nella classifica di Coppa del Mondo Laurens Sweeck consolida il suo primato guadagnando altri 11 punti sul rivale Eli Iserbyt, portandosi a 266 contro i 249 del secondo. Michael Vanthourenhout insegue a 225 mentre Lars Van der Haar sale a 205. Il prossimo appuntamento di Coppa sarà la prossima settimana, nello splendido scenario nevoso della Val di Sole, in Trentino.

A cura della redazione di Inbici Magazine e OA Sport partner– Copyright© InBici Magazine ©Riproduzione Riservata

SHIMANO 105 BANNER BLOG AGOSTO
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
CICLOPROMO GENNAIO LIMAR - BANNER SOPRA TOP NEWS
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
SHIMANO BANNER Banner GENNAIO
BETTINI PHOTO BANNER NEWS SPRINT AGENCY

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *