SFONDO ASSOS
INBICI STORE BANNER TOP NERO
INBICI STORE BANNER BIANCO TOP
Home > G News > DOPING NEL CICLISMO GIOVANILE: SOSPESO CORRIDORE MINORENNE

DOPING NEL CICLISMO GIOVANILE: SOSPESO CORRIDORE MINORENNE

Direttore del sito InBici.net e conduttore della trasmissione radiofonica Ultimo Chilometro, inviato per le principali gare internazionali di ciclismo su strada, autore dei libri "Pedalare nel fango", "Due pedali per volare" e "Giro delle Fiandre, la classica dei tifosi"


Non emergono ulteriori dettagli dagli ambienti ufficiali, ma fa rabbrividire quanto riportato sul sito internet di Nado Italia, organizzazione nazionale antidoping. Riportiamo di seguito quanto è apparso sul loro sito web:

“La Prima Sezione del TNA, in accoglimento della sospensione cautelare proposta dalla Procura Nazionale Antidoping, ha provveduto a sospendere un atleta minorenne (tesserato FCI) riscontrato positivo alla sostanza Salbutamolo ad un controllo disposto da NADO Italia”.

Non ci è dato sapere, per ovvi motivi l’età del minore, ma è chiaro che questa notizia fa capire che il problema del dopimg è ben radicato anche nel ciclismo giovanile. Già lo due anni fa un ciclista di 14 anni fu sospeso in seguito a un controllo in quanto positivo ad un anabolizzante. Ora parliamo di Salbutamolo, broncodilatatore utilizzato nei casi di asma, sostanza che abbiamo conosciuto bene in quanto Chris Froome rischiò di essere sanzionato a causa della presenza eccessiva di questa sostanza nel proprio corpo.

A cura di Carlo Gugliotta per InBici Magazine

Condividi:

Direttore del sito InBici.net e conduttore della trasmissione radiofonica Ultimo Chilometro, inviato per le principali gare internazionali di ciclismo su strada, autore dei libri "Pedalare nel fango", "Due pedali per volare" e "Giro delle Fiandre, la classica dei tifosi"

Banner archivio Blog - Shimano
BELTRAMI TSA BLOG NEWS
DIPA ABBIGLIAMENTO NERO BANNER BLOG
GSG BANNER BLOG+DENTRO NOTIZIE
ALKA SPORT BANNER BLOG+DENTRO NOTIZIA
NOT ONLY BIKE BANNER NEWS+DENTRO NOTIZIA
BIVILLAGE BANNER BLOG + DENTRO NEWS
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
ESCALATE BANNER ARCHIVIO BLOG + DENTRO NEWS
ROTO BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE

4 Commenti

  1. Espelleteli per sempre dal ciclismo.

  2. Ora bisognerà spiegare a questo ragazzo perchè lui sarà condannato mentre Froome è stato assolto per aver assunto la stessa sostanza.

    • eh sì il primo problema del doping sono le esenzioni: ricordo solo un articolo di qualche anno fa pubblicato da franco arturi sulla gazzetta dello sport: “quando malato fa rima con dopato”. Iniziamo a togliere tutto questo gigantesco imbroglio e almeno sarà il primo passo. Poi chi vuole continuare a prendere certe sostanze, pagherà di persona.

  3. Ciclismo Doping. Prima si dopavano i professionsit, poi a seguire gli amatori maschile e femminili, adesso anche i bambini, non e’ possibile continuare di questo passo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *