GSG.COM  SKIN BANNER
CICLOPROMO CICLOPROMO LIMAR- BANNER TOP
DIPA BANNER TOP
Tour de France 2022 - 109th Edition - 1st stage Copenhagen - Copenhagen 13 km - 01/07/2022 - Yves Lampaert (BEL - Quick-Step Alpha Vinyl Team) - photo Luca Bettini/SprintCyclingAgency©2022

TOUR DE FRANCE 2022: LAMPAERT BATTE TUTTI NELLA CRONO INAUGURALE ED È LA PRIMA MAGLIA GIALLA. 4° GANNA 


Che il Tour de France possa regalare sorprese ad ogni frazione è cosa nota e quest’anno è bastata la primissima frazione per avere il primo risultato inaspettato. Il belga Yves Lampaert si è aggiudicato la cronometro d’apertura di Copenhagen, guadagnando così la possibilità di vestire la prima, prestigiosissima Maglia Gialla.

Il corridore della Quick-Step è riuscito a mettersi alle spalle tutti i grandissimi favoriti della vigilia, a partire da Wout Van Aert e Tadej Pogacar. Solo quarto Filippo Ganna che pare sia stato costretto a percorrere la parte finale del percorso con una foratura alla ruota posteriore.

Tour de France 2022 – 109th Edition – 1st stage Copenhagen – Copenhagen 13 km – 01/07/2022 – Yves Lampaert (BEL – Quick-Step Alpha Vinyl Team) – photo Kei Tsuji/SprintCyclingAgency©2022


Su questo risultato ci ha messo certamente il suo zampino il meteo. La strada era già bagnata nelle prime fasi e nel momento in cui erano sul percorso i grandi favoriti ha iniziato a piovere con maggiore intensità. Evidentemente errate le previsioni delle squadre, che hanno posizionato quasi tutte le migliori carte nelle prime partenze, andando a sprecare la possibilità di avere strada asciutta come è stato per gli ultimi corridori.

Il belga avrà dunque un margine di 5” su Van Aert domani e di 7” su Pogacar che già oggi è riuscito a guadagnare su tutti i rivali per la generale. 8” i secondi di distacco per Jonas Vingegaard e Primoz Roglic che insieme ad Adam Yates e Geraint Thomas sono stati comunque autori di una buona prova. Anche Aleksandr Vlasov si è difeso, perdendo 24” dallo sloveno, mentre bisogna registrare una prova sottotono di Damiano Caruso che ha chiuso a 55” da Pogacar, con lo stesso tempo di Jakob Fuglsang ed Enric Mas.

A cura della redazione di Inbici Magazine e OA Sport partner– Copyright© InBici Magazine ©Riproduzione Riservata

BETTINI PHOTO BANNER NEWS SPRINT AGENCY
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
SCOTT BANNER NEWS
REVELETOR ALTO  BANNER NEWS 5
SHIMANO SELLA STEALTH DI PRO BIKE GEAR BANNER BLOG AGOSTO
KTM XSTRADA MASTER BANNER NEWS 6
SHIMANO 105 BANNER BLOG AGOSTO
CICLOPROMO MAXIXIS- BANNER SOPRA TOP NEWS

InBici Store

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.