GSG.COM  SKIN BANNER
DIPA BANNER TOP
CICLOPROMO CICLOPROMO FINISH LINE- BANNER TOP
Giro d’Italia 2022 - 105th Edition - 11th stage Santarcangelo di Romagna - Reggio Emilia 203Â km - 18/05/2022 - Alberto Dainese (ITA - Team DSM) - Fernando Gaviria (COL - UAE Team Emirates) - Simone Consonni (ITA - Cofidis) - photo Roberto Bettini/Sprin

GIRO D’ITALIA 2022: GRANDE VITTORIA DI ALBERTO DAINESE, BEFFATO FERNANDO GAVIRIA  


Arriva la prima vittoria italiana al Giro d’Italia 2022. Alberto Dainese conquista l’undicesima tappa, Il velocista del Team DSM si è imposto sul traguardo di Reggio Emilia grazie a una fantastica rimonta, che gli ha permesso di superare proprio sulla linea d’arrivo Fernando Gaviria (UAE Team Emirates).

ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
SHIMANO LAZER KINETICORE BANNER BLOG
BETTINI PHOTO BANNER NEWS SPRINT AGENCY
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
REVELETOR ALTO  BANNER NEWS 5
SCOTT BANNER NEWS
CICLOPROMO FINISH LINE- BANNER SOPRA TOP NEWS
KTM XSTRADA MASTER BANNER NEWS 6

Ci sono volute ben undici tappe, ma finalmente, nella città del Tricolore, Reggio Emilia, sventola la bandiera del Bel Paese sul gradino più alto del podio al Giro d’Italia 2022: Alberto Dainese riesce a trionfare in volata in una maniera incredibile. Uno sprint pazzesco quello dell’azzurro, alla vittoria più spettacolare della carriera (grande talento di soli 24 anni ancora non del tutto esploso), abilissimo a rimontare negli ultimi 50 metri con uno sprint eccezionale, beffando così tutti i velocisti più quotati.

Pronti, via ed è andata al primo tentativo la fuga di giornata. All’attacco due azzurri: Filippo Tagliani (Drone Hopper – Androni Giocattoli) e Luca Rastelli (Bardiani-CSF-Faizanè). Il plotone non ha lasciato troppo spazio ed è andato a mano a mano ad aumentare l’andatura, riducendo nettamente il gap.

In una fase molto concitata, nella quale è salito il vento laterale sulla corsa, netto cambio di ritmo del plotone che è andato repentinamente a riportarsi sugli attaccanti. Nulla di fatto in chiave ventagli, si sono nuovamente calmate le acque, con Dries de Bondt della Alpecin-Fenix a partire al contrattacco a 58 chilometri dal traguardo.

Alberto Dainese (ITA – Team DSM) – photo Tommaso Pelagalli/SprintCyclingAgency

Il belga è riuscito a gestire un buon vantaggio, travolto però dalla rimonta perentoria del gruppo lanciato verso la volata. Sprint che ha visto a centro strada Fernando Gaviria (UAE Emirates) dominare fino agli ultimi venti metri, successivamente però è uscito fuori un mostruoso Alberto Dainese (DSM) abile a sbaragliare la concorrenza proprio davanti al colombiano. Terza piazza per Simone Consonni (Cofidis), poi la maglia ciclamino di Arnaud Démare (Groupama-FDJ) e Caleb Ewan (Lotto Soudal).

In chiave classifica generale resta al comando Juan Pedro Lopez (Trek-Segafredo), mentre Richard Carapaz sfruttando gli abbuoni al traguardo volante si porta in seconda piazza.

A cura della redazione di Inbici Magazine e OA Sport partner– Copyright© InBici Magazine ©Riproduzione Riservata

KTM XSTRADA MASTER BANNER NEWS 6
SCOTT BANNER NEWS
CICLOPROMO FINISH LINE- BANNER SOPRA TOP NEWS
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
BETTINI PHOTO BANNER NEWS SPRINT AGENCY
REVELETOR ALTO  BANNER NEWS 5
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
SHIMANO LAZER KINETICORE BANNER BLOG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.