SFONDO BANNER CHARLY GAUL
SFONDO ASSOS
LA MOSERISSIMA BANNER SFONDO
TOP Shimano
Home > gn > ECCO LA NUOVA MAGLIA AZZURRA. SENZA LA SCRITTA “ITALIA”
Presentation Italian National teams Innsbruck 2018 - Milano Citylife - 17/09/2018 - Scenery - New Italian Jersey - photo Dario Belingheri/BettiniPhoto©2018

ECCO LA NUOVA MAGLIA AZZURRA. SENZA LA SCRITTA “ITALIA”

Oggi a Milano, durante la conferenza stampa organizzata per annunciare quali saranno i pre-convocati azzurri in vista del mondiale di Innsbruck 2018, è stata anche presentata la nuova maglia della nazionale italiana di ciclismo. Un appuntamento ormai diventato tradizionale, visto che ogni anno la nuova maglia viene presentata proprio alla vigilia degli appuntamenti iridati su strada, e accompagnerà le nazionali azzurre durante tutto il prossimo anno.

 

INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
Banner dentro Notizia Assos
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS
VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
DANILO DI LUCA BANNER BLOG

La divisa è molto simile a quella dello scorso anno: il colore azzurro la fa chiaramente da padrone, insieme al logo Suzuki, inserito al centro della maglia, e al logo Enervit. Sulla parte opposta, rispetto a quest’ultimo logo, campeggia il tricolore con la piccola scritta “Italia”. Sulle spalle, il logo dello sponsor tecnico Castelli.

Una maglia bellissima, che deve sicuramente essere onorata. Ma è un peccato non vedere più la scritta “Italia” che, fino a pochi mesi fa, capeggiava nella parte centrale della divisa.

 

A cura di Carlo Gugliotta per InBici Magazine

Condividi
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
DANILO DI LUCA BANNER BLOG
VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG
Banner dentro Notizia Assos
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER

Ti potrebbero Interessare

NIBALI POLEMIZZA CON ROGLIC: “COSÌ IL GIRO NON LO VINCO IO, MA NON LO VINCE NEMMENO LUI”

Dopo il traguardo, Vincenzo Nibali non riesce a contenere la rabbia nei confronti della tattica …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *