SFONDO ASSOS Sfondo Assos SFONDO COSMOBIKE
TOP Shimano
Assos Top
Home > gn > GIRO 2019, CHE TAPPONE! TONALE, GAVIA E MORTIROLO NELLA TAPPA REGINA

GIRO 2019, CHE TAPPONE! TONALE, GAVIA E MORTIROLO NELLA TAPPA REGINA

Condividi

Una delle tappe più importanti del Giro d’Italia 2019 si svolgerà in Lombardia. Saranno tre le salite mitiche che i corridori toccheranno nella frazione che toccherà la regione lombarda: il Tonale, il Gavia e il Mortirolo. Ma la novità più importante sarà l’arrivo: subito dopo quest’ultima salita, i corridori non arriveranno fino ad Aprica, ma proseguiranno fino a Ponte di Legno.

Un arrivo quindi inedito, non perchè Ponte di Legno non abbia mai ospitato la corsa rosa, ma perchè in genere, dopo il Gavia e il Mortirolo, l’arrivo veniva posto ad Aprica. Questa volta, invece, sarà Ponte di Legno ad essere sede di arrivo di una frazione che si prevede come una delle più decisive della prossima corsa rosa. La località in provincia di Brescia, tra l’altro, ospitò nel 2014 la partenza della tappa che si chiuse a Val Martello, frazione che fu annullata l’anno precedente a causa della neve.

A fare da antipasto al mitico Passo Gavia, la cui cima è posta a oltre 2600 metri di quota, e al terribile Mortirolo, con le sue pendenze micidiali, ci sarà il Passo del Tonale, un gran premio della montagna di seconda categoria che renderà ancora più dura una giornata che si preannuncia come decisiva per la conquista della maglia rosa. Sicuramente non mancherà il ricordo a Michele Scarponi: il compianto corridore marchigiano vinse la sua ultima tappa in carriera al Giro d’Italia proprio dopo aver superato il Mortirolo.

In occasione del passaggio del Giro d’Italia 2019, la strada che porta al Passo Gavia sarà completamente riasfaltata.

 

A cura di Carlo Gugliotta per InBici Magazine

Banner dentro Notizia Assos
SVIZZERA DENTRO NOTIZIE
SVIZZERA DENTRO NOTIZIA 2
BANNER Dentro Notizie SMP

Ti potrebbero Interessare

MATTEO MALUCELLI APPRODA ALLA CAJA RURAL

CondividiSi trasferirà in Spagna uno dei giovani più promettenti del ciclismo azzurro: il romagnolo Matteo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

// Codice AG Contatore rivista