SFONDO ASSOS
SFONDO GIRO DI SARDEGNA 2
SFONDO BANNER CHARLY GAUL
SFONDO GIRO DI SARDEGNA
LA MOSERISSIMA BANNER SFONDO
TOP Shimano
Home > gn > IL TEAM SKY DIVENTERA’ TEAM INEOS E AUMENTERA’ IL PROPRIO BUDGET
Tirreno Adriatico 2019 - 54th Edition - 2nd stage - Camaiore - Pomarance 195 km - 14/ 03/2019 - Geraint Thomas (GBR - Team Sky) - photo Luca Bettini/BettiniPhoto©2019

IL TEAM SKY DIVENTERA’ TEAM INEOS E AUMENTERA’ IL PROPRIO BUDGET

La notizia non è ufficiale, ma è nell’aria. A partire dal 2020, il nuovo sponsor del Team Sky sarà Ineos, azienda produttrice di prodotti petrolchimici presente in 24 nazioni in tutto il mondo. Dave Brailsford, team manager della formazione britannica, ha avviato anche dei contatti con il Sudamerica, in modo particolare con la Colombia, ma ad oggi sembra che Ineos possa davvero diventare il partner numero uno di questa formazione.

Ineos è per due terzi in mano a Jim Ratcliffe, l’uomo più ricco della Gran Bretagna, con un patrimonio stimato di 11,65 miliardi di sterline. Con il suo ingresso, la formazione di Dave Brailsford continuerà ad essere di matrice britannica. Inoltre, il team non avrà un ridimensionamento, tutt’altro: ad oggi il budget della Sky è di 34 milioni di sterline, ma con l’ingresso di Ineos il budget a disposizione dovrebbe aumentare ancora di più. Il team potrebbe così continuare a pagare i grandi ingaggi degli importanti corridori che fanno parte del roster.

INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
Banner dentro Notizia Assos
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG

Al termine della tappa odierna della Tirreno-Adriatico, Geraint Thomas, vincitore del Tour de France 2018, è stato stuzzicato dai giornalisti in merito all’argomento, ma ci ha scherzato su: “fino a che mi pagano lo stipendio non mi pongo problemi – ha affermato il gallese – se rimarremo di matrice britannica sarà un valore in più, ma penso che ogni sponsor sia importante. Siamo fiduciosi, siamo una delle squadre sportive più importanti al mondo. Noi corridori ci concentriamo solo sulle gare, come ci è stato chiesto dal management. Voglio continuare a migliorare in questa Tirreno-Adriatico: resto nella mia bolla, pensando a migliorare le mie prestazioni sportive”.

 

Da Foligno, Carlo Gugliotta per InBici Magazine

Condividi
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
Banner dentro Notizia Assos
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE

Ti potrebbero Interessare

GP LIBERAZIONE UNDER 23, QUEST’ANNO NON SI CORRE A ROMA

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa di Primavera Ciclistica, comitato organizzatore del Gran Premio della …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *