LA MOSERISSIMA BANNER SFONDO
SFONDO ASSOS
SFONDO BANNER CHARLY GAUL
TOP Shimano
Home > gn > LANDIS APRE UNA SQUADRA CON I SOLDI DELLA CAUSA CONTRO LANCE ARMSTRONG

LANDIS APRE UNA SQUADRA CON I SOLDI DELLA CAUSA CONTRO LANCE ARMSTRONG


Floyd Landis torna a rimettersi in gioco: il vincitore del Tour de France 2006, al quale gli è stato revocato il titolo per una non negatività, ha deciso di aprire una squadra Continental in America con un budget di 750.000 dollari. I soldi derivano dalla causa contro Lance Armstrong: gli appassionati ricorderanno infatti che Landis, dopo essere stato in squadra con il texano per diversi anni, è diventato il paladino della lotta al sistema doping che aveva creato lo statunitense.

 

DANILO DI LUCA BANNER BLOG
SELLE SMP BLOG + DENTRO NOTIZIE
VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG
Banner dentro Notizia Assos
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
PISSEI BANNER BLOG+ NOTIZIE
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG

Lance Armstrong ha dovuto pagare 5 milioni di dollari al Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti d’America, e una parte dei soldi sono stati girati a Landis, che ha collaborato fattivamente per smascherare quello che è stato definito “il più grande sistema doping del mondo”. “Non posso cambiare quello che è successo, ma voglio dimostrare di poter essere utile al movimento, in particolare offrendo una chance ai giovani corridori americani”, ha dichiarato Floyd Landis.

 

A cura di Carlo Gugliotta per InBici Magazine

Condividi
SELLE SMP BLOG + DENTRO NOTIZIE
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
PISSEI BANNER BLOG+ NOTIZIE
Banner dentro Notizia Assos
DANILO DI LUCA BANNER BLOG
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS

Ti potrebbero Interessare

GIRO D’ITALIA UNDER 23: FABIO MAZZUCCO “EROICO” A GAIOLE IN CHIANTI, TAPPA E MAGLIA ROSA

La terza tappa in linea, da Sesto Fiorentino (Fi) a Gaiole in Chianti (Si), parte …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *