SFONDO GIRO DI SARDEGNA
SFONDO GIRO DI SARDEGNA 2
SFONDO ASSOS
Sfondo Assos
SFONDO COSMOBIKE
TOP Shimano
Home > gn > NIBALI E DUMOULIN, DOPPIA SFIDA AL GIRO E AL TOUR: IL CICLISMO TORNA AL PASSATO?
Tour de France 2018 - 105th Edition - 5th stage Lorient - Quimper 203 km - 11/07/2018 - Vincenzo Nibali (ITA - Bahrain - Merida) - photo Ilario Biondi/BettiniPhoto©2018

NIBALI E DUMOULIN, DOPPIA SFIDA AL GIRO E AL TOUR: IL CICLISMO TORNA AL PASSATO?

Il mese di dicembre infiamma gli animi degli appassionati di ciclismo: anche se siamo ancora lontani dai grandi giri, i capitani delle principali squadre stanno definendo i propri obiettivi. In questi giorni, sia Vincenzo Nibali che Tom Dumoulin hanno affermato che prenderanno parte sia al Giro d’Italia che al Tour de France. Una notizia che ci fa capire come il ciclismo, dopo che per anni abbiamo visto i capitani focalizzarsi su un unico obiettivo stagionale, stia di nuovo cambiando.

Il sentore c’era già stato lo scorso, quando abbiamo visto Chris Froome prendere parte sia al Giro che al Tour, e due anni fa, quando il britannico ha corso sia il Tour che la Vuelta, vincendole entrambe. Adesso due capitani hanno annunciato una grande doppia sfida: sarà sicuramente molto affascinante vedere i leader di Bahrain-Merida e Sunweb correre sia in Italia che in Francia, come si faceva in passato, quando i corridori prendevano parte sia al Giro che al Tour. Sarà il segnale di un cambiamento forte nel mondo del ciclismo, dopo le grandi programmazioni che hanno caratterizzato gli ultimi anni? E’ presto per dirlo, ma è sicuramente un segnale.

Nel frattempo, le due squadre hanno anche svelato i loro kit per il 2019, che vi proponiamo.

Bahrain – Merida 2019 – Hvar – Croatia – 10/12/2018 – – photo Luca Bettini/BettiniPhoto©2018
Team Sunweb

 

A cura di Carlo Gugliotta per InBici Magazine

Condividi
SVIZZERA DENTRO NOTIZIE
Banner dentro Notizia Assos
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
SVIZZERA DENTRO NOTIZIA 2

Ti potrebbero Interessare

COSMOBIKE 2019:UN PALINSESTO MAI VISTO

Nuova data (16 e 17 febbraio) e nuovo format (in collaborazione con la Gazzetta dello …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *