SFONDO ASSOS
mercoledì , 21 Agosto 2019
INBICI STORE BANNER TOP
INBICI STORE BANNER TOP NERO
Home > Tutti gli Articoli > BORGO MOLINO
borgo-molino-6-jpg

BORGO MOLINO



Tre atleti nella top ten dei Campionati Italiani

 

Terzi, quarti e noni. Un risultato più che soddisfacente e raro per il Borgo Molino Rinascita Ormelle domenica a S. Salvatore di Lucca ai campionati italiani juniores strada. Un terzo posto di Riccardo Bobbo che vale oro, secondo il diesse Cristian Pavanello. Un risultato che è arrivato quasi inaspettatamente. Che fosse in cordizione Riccardo Bobbo lo aveva già dimostrato al Giro del Friuli a tappe. Ma ben 120 chilometri di fuga hanno messo in evidenza le grandi potenzialità del corridore veneziano. La quarta piazza di Fabio Mazzucco sta un po’ stretta ma comunque la prova del padovano resta tra le migliori della stagione.

Marco Grendene si è aggiudicato, al primo anno nella categoria un meritato nono posto ad un tricolore veramente impegnativo e difficile, con un lotto di partenti di grandissima qualità. E sabato rivedremo Bobbo e Mazzucco al campionato italiano a cronometro nel torinese mentre il giorno successivo, la domenica il team diretto da Pavanello si concentrerà sulla impegnativa gara in linea della Cittadella – Colli Alti.

INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS
Banner dentro Notizia Assos
Banner archivio Blog - Shimano
ISTRIA Granfondo banner blog
VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG
PISSEI BANNER BLOG + DENTRO NOTIZIE 12 LUGLIO

Gli allievi, di Andrea Toffoli, dopo aver corso la Scandolara – Pianezze si concentreranno a Foen nel bellunese. Mentre i giovanissimi, dopo aver gareggiato al Meeting di Porto Sant’Elpidio, saranno schierati a Cordignano nel trevigiano.    

DOC 1497966433
     

PISSEI BANNER BLOG + DENTRO NOTIZIE 12 LUGLIO
VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG
Banner archivio Blog - Shimano
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
Banner dentro Notizia Assos
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
ISTRIA Granfondo banner blog

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *