SFONDO ASSOS
ITALIAN GRAVEL TROPHY BANNER TOP
BANNER CICLOPROMO FINISH LINE  BANNER TOP
cassani-1-jpg
Cassani 1

Cassani?



L’ex pro di Solarolo ad un passo dall’ammiraglia che fu del grande Alfredo Martini: Paolo Bettini ha mollato per andare a guidare il neonato team di Alonso.

 

SOLAROLO – Davide Cassani è già in clima azzurro: a chi gli chiede se sarà lui il prossimo ct della nazionale di ciclismo, lui risponde come Gianni Bugno, suo vecchio capitano di tanti mondiali: “Vedremo”. L’ex pro solarolese che tra il trionfo del monzese a Stoccarda nel 1991 e quello di Maurizio Fondriest a Renaix nel 1988 si merita almeno un paio di maniche della maglia iridata, adesso è il candidato numero uno a salire sull’ammiraglia che fu di Alfredo Martini: Paolo Bettini, debilitato dalle critiche e attratto dai soldini del futuro team di Fernando Alonso, ha mollato e la Federciclo ha immediatamente pensato proprio a Cassani.

UCI GRAN FONDO WORLD SERIES BANNER BLOG
KTM AERO BANNER NEWS 5
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
CICLOPROMO ELEVEN -  BANNER  BLOG POSIZIONE 1
Shimano Banner archivio Blog
KTM ROAD LIGHT BANNER NEWS 6
SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS
CLIF BAR BELTRAMI - BLOG
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
SCOTT BANNER NEWS

Da regista in corsa – anche se almeno un paio di volte avrebbe potuto giocare le sue carte – a commissario tecnico il salto è quasi obbligato. Non a caso il suo nome era girato anche per la successione a Franco Ballerini.

 

“Vediamo, anche poche ore fa il presidente Renato Di Rocco ha ribadito che sono la prima sceltaspiega Cassani al sito Romagnanoi.it -. Se dovesse essere formalizzata una proposta, la valuterei sicuramente. Ne sarei estremamente lusingato. Tutti sanno quanto io tenga alla maglia azzurra. Ai mondiali mi trasformavo, davo tutto proprio perché ‘sentivo’ in maniera speciale questi appuntamenti”. In ballo, naturalmente, c’è anche la carriera di commentatore Rai: Cassani ormai è amatissimo dai telespettatori per la sua competenza – a differenza di non pochi giornalisti del settore – e il suo parere è sinonimo di garanzia. Perdere quel ruolo per assumerne un altro che comporta rischi e critiche – l’Italia non conquista il mondiale dal 2008 e da allora, come ogni anno trascorso all’asciutto, le polemiche si sprecano – potrebbe rivelarsi una scelta azzardata e, alla lunga, impopolare. Tutto dipende, come sottolinea lo stesso Cassani, dai termini della proposta: non è nemmeno escluso che i due incarichi possano sommarsi. La sensazione è che già nei prossimi giorni si potrebbe arrivare ad un accordo: in questo modo Cassani, 53 anni mercoledì primo gennaio, potrebbe vedersi recapitata la nomina a casa sotto forma di biglietto di auguri.

DSC 9069
     

CICLOPROMO ELEVEN -  BANNER  BLOG POSIZIONE 1
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
Shimano Banner archivio Blog
SCOTT BANNER NEWS
KTM ROAD LIGHT BANNER NEWS 6
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS
KTM AERO BANNER NEWS 5
UCI GRAN FONDO WORLD SERIES BANNER BLOG
CLIF BAR BELTRAMI - BLOG

InBici Store

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *