SFONDO COSMOBIKESfondo Assos SFONDO INTERNAZIONALI D\'ITALIASFONDO ASSOS
domenica , 27 maggio 2018
Ciclo Promo Componentes TOP
Inbici Top Challenge
TOP Shimano
Assos Top
Home > Tutti gli Articoli > DOLOMITICA BRENTA BIKE PER TUTTI, PERCORSO NON COMPETITIVO NOVITÀ ASSOLUTA

DOLOMITICA BRENTA BIKE PER TUTTI, PERCORSO NON COMPETITIVO NOVITÀ ASSOLUTA

Condividi

5.a Dolomitica Brenta Bike – 4.a prova di Trentino MTB il 1° luglio. Pinzolo, Madonna di Campiglio e gli sterrati della Val Rendena protagonisti. Percorsi di 55 km (competitivo) e 42 km (non competitivo – novità)

Tante attrazioni da vedere e da gustare nella zona – iscrizioni a 25 euro

 

 

La Dolomitica Brenta Bike 2018 sarà ancora una volta il quarto appuntamento di Trentino MTB, una sfida sulle ruote grasse di scena il 1° luglio al cospetto delle Dolomiti di Brenta e sugli sterrati di Pinzolo e Madonna di Campiglio. Due i percorsi proposti: un competitivo di 55 km e 2300 metri di dislivello e, novità assoluta, un non competitivo di 42 km e 1500 metri di dislivello che farà salire in sella anche i non agonisti o i meno “attenti alla classifica”. Gli “eredi al trono” sono Samuele Porro, autore di una performance da urlo lo scorso anno, e Simona Mazzucotelli, capace di mettere in fila le favorite e di aggiudicarsi poi l’intero circuito. Avvincenti i tracciati di gara, il competitivo presenta la mirabile impennata Top Peak – Graffer al 28% di pendenza massima, fra salite e discese a perdifiato con “molti più chilometri su sentiero e single track”, annuncia il C.O. della Dolomitica Brenta Bike. Il non competitivo sarà comunque tutto da vivere, con la salita più lunga ‘Circinà’ a sfornare una pendenza massima del 20%. Alla modica cifra di 25 euro ci si può già iscrivere, ricordando che sabato 30 giugno ai più piccoli sarà riservata la “Dolomini”.

BANNER DENTRO NOTIZIE CosmoBike
Banner dentro Notizia INBICI TOP CHALLENGE
BANNER Dentro Notizie SMP
Banner dentro Notizia Assos
Banner Dentro Notizia - LARM

Numerose anche le attrazioni da vedere e da gustare, avendo come punto di partenza il Brenta Bike Park di Pinzolo, a cominciare da Madonna di Campiglio, nota stazione di soggiorno invernale nonché uno dei maggiori poli sciistici a livello nazionale, ma capace di regalare sorprese anche in estate. Nel Parco naturale provinciale Adamello-Brenta si trovano invece le belle cascate di Nardis, gettandosi in valle da quota 921 metri, ma l’intera Val Genova è uno spettacolo e la più estesa area protetta della provincia di Trento, non a caso nota come la “valle delle cascate”. Le Dolomiti di Brenta Patrimonio UNESCO valgono da sole il prezzo del biglietto, senza contare le infinite prelibatezze locali fra formaggio Spressa DOP, polenta con selvaggina e torta di fregolotti, insomma un menù ricchissimo da completare dalla A alla Z.

Info: www.dolomiticabike.com

 

Banner Dentro Notizia - LARM
Banner dentro Notizia INBICI TOP CHALLENGE
BANNER DENTRO NOTIZIE CosmoBike
BANNER Dentro Notizie SMP
Banner dentro Notizia Assos

Ti potrebbero Interessare

GIRO. ANALISI DELLA VENTUNESIMA TAPPA: ROMA – ROMA

CondividiIl ponte ideale, che unisce la partenza e l’arrivo del Giro d’Italia 2018, nel nome …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *